ultimi ordini

  •  
    Helena, Austria
  •  
    Maria, Cyprus
  •  
    giorgos, Cyprus
  •  
    Katrin, Germany
  •  
    Fulgencio Andres, Spain
  •  
    Bárbara, Spain
  •  
    Mateu, Spain
  •  
    Mathias, Finland
  •  
    Tarmo, Finland
  •  
    Damien, France
  •  
    Christoph, France
  •  
    ΝΑΤΑΛΙΑ, Greece
  •  
    Nensi, Croatia
  •  
    Lucija, Croatia
  •  
    Sandor, Hungary
  •  
    Markus, Hungary
  •  
    aviad, Israel
  •  
    Alessandro , Italy
  •  
    Vittoria, Italy
  •  
    Maria, Italy
  •  
    Marco, Italy
  •  
    Mariangela , Italy
  •  
    Luciano, Italy
  •  
    PlayStation , Italy
  •  
    Karen , Peru
  •  
    Dina, Portugal
  •  
    Stefan, Serbia
  •  
    маринко, Serbia
  •  
    Sergey, Russian Federation
  •  
    Stefan, Sweden

Nuovi prodotti


Varietà dalla Serbia
Semi di mais Osmak (otto file)

Semi di mais Osmak (otto file)

Prezzo 1,45 € (SKU: VE 237)
,
5/ 5
<h2><strong>Semi di mais Osmak (otto file)</strong></h2> <h2><span style="color: #ff0000;"><strong>Prezzo per confezione da 20 semi (5 g).</strong></span></h2> <p>Si tratta di una antichissima varietà autoctona di mais proveniente dalla Serbia, chiamata semplicemente "Osmak" (otto file).</p> <p>La nostra opinione personale è che nessun altro mais può dare una farina così deliziosa come Osmak.</p> <p>È un vecchio tipo di varietà di mais bianco che viene utilizzato principalmente per il consumo umano. Un tempo era presente in tutti i Balcani, e oggi è difficile da trovare perché è stato soppresso dagli ibridi negli anni '80. Oltre ad essere bianco, è caratterizzato anche da una venatura bianca e da otto file.</p> <p>"Osmak" non dà alti rendimenti come ibrido. Quest'anno l'abbiamo seminata per la prima volta. Lo abbiamo seminato come qualsiasi altro mais. Non l'abbiamo nemmeno trattato chimicamente.</p>
VE 237 (5g)
Semi di mais Osmak (otto file)
  • Nuovo

Questa pianta è pianta medicinale

Ayurveda Plant
Semi di tigre del prato...

Semi di tigre del prato...

Prezzo 2,45 € (SKU: MHS 78)
,
5/ 5
<h2><strong>Semi di tigre del prato (Centella asiatica)</strong></h2> <h2><span style="color: #fd0000;"><strong>Prezzo per un pacchetto di 20 semi.</strong></span></h2> <p style="color: #202122; font-size: 14px;">La<span>&nbsp;</span><i><b>Centella asiatica</b></i>, detta volgarmente anche "tigre del prato", è una<span>&nbsp;</span>pianta officinale<span>&nbsp;</span>appartenente alla<span>&nbsp;</span>famiglia<span>&nbsp;</span>delle<span>&nbsp;</span>Apiaceae<span>&nbsp;</span>o Ombrellifere. Originaria del continente<span>&nbsp;</span>asiatico<span>&nbsp;</span>della fascia pantropicale, cresce anche in<span>&nbsp;</span>Australia<span>&nbsp;</span>ed in<span>&nbsp;</span>Africa, soprattutto in ambienti umidi e paludosi. Oggi è diffusa particolarmente in<span>&nbsp;</span>India.</p> <h2 style="color: #000000; font-size: 1.5em;"><span class="mw-headline" id="Descrizione_botanica">Descrizione botanica</span></h2> <p style="color: #202122; font-size: 14px;">La Centella è una pianta erbacea perenne di altezza a completo accrescimento da 5 a 15&nbsp;cm con foglie reniformi di colore verde.</p> <h2 style="color: #000000; font-size: 1.5em;"><span class="mw-headline" id="Distribuzione_geografica">Distribuzione geografica</span></h2> <p style="color: #202122; font-size: 14px;">La pianta è molto diffusa e spontanea in Oriente ed in particolare in<span>&nbsp;</span>Cina,<span>&nbsp;</span>India,<span>&nbsp;</span>Indonesia; in<span>&nbsp;</span>Africa<span>&nbsp;</span>meridionale ed in<span>&nbsp;</span>Madagascar. Essa è diffusa anche in alcune zone dell'Australia. Cresce in zone umide ed acquitrinose o in prossimità di fiumi o corsi d'acqua.<sup id="cite_ref-1" class="reference" style="font-size: 0.7rem;"></sup></p> <h2 style="color: #000000; font-size: 1.5em;"><span class="mw-headline" id="Principi_attivi">Principi attivi</span></h2> <p style="color: #202122; font-size: 14px;">La C.asiatica contiene una serie di triterpenoidi pentaciclici chiamati genericamente centelloidi, prodotti come<span>&nbsp;</span>metaboliti secondari. Tra questi l'asiaticoside, il<span>&nbsp;</span>madecassoside<span>&nbsp;</span>e il<span>&nbsp;</span>centelloside.<sup id="cite_ref-2" class="reference" style="font-size: 0.7rem;">[2]</sup></p> <h2 style="color: #000000; font-size: 1.5em;"><span class="mw-headline" id="Usi">Usi</span></h2> <p style="color: #202122; font-size: 14px;">È una pianta tipica della<span>&nbsp;</span>tradizione medica indiana. Le applicazioni principali si riscontrano nel settore<span>&nbsp;</span>dermatologico<span>&nbsp;</span>e cosmetico. Nel primo caso è usata nei trattamenti che interessano vene,<span>&nbsp;</span>emorroidi, crampi e<span>&nbsp;</span>cellulite; nel settore cosmetico è indicata nei casi di ferite, scottature e lesioni.</p><script src="//cdn.public.n1ed.com/G3OMDFLT/widgets.js"></script>
MHS 78
Semi di tigre del prato (Centella asiatica)
  • Nuovo
Semi di anguria giapponese...

Semi di anguria giapponese...

Prezzo 4,95 € (SKU: V 123)
,
5/ 5
<h2 class=""><strong>Semi di anguria giapponese Densuke</strong></h2> <h2><span style="color: #ff0000;"><strong>Prezzo per Confezione da 5, 10, 50 semi.</strong></span></h2> L'anguria più costosa del mondo raggiunge i $ 4500!<br>$ 4500 per un'anguria?!<br>Le angurie Densuke sono come le auto di lusso nel mondo delle angurie. Cresciuto sull'isola di Hokkaido in Giappone e il loro numero è limitato ogni anno! Le angurie Densuke sono le angurie più costose del mondo!<br><br>I cocomeri Densuke crescono a Hokkaido in Giappone. La buccia dell'anguria è visibilmente più scura e la polpa è nota per essere molto più dolce delle normali angurie vendute altrove.<br><br>Gli esperti dicono che la qualità in dolcezza e gusto è molto più alta rispetto agli altri meloni sul mercato e la consistenza è più croccante. I meloni sono anche in numero limitato, il che li rende molto richiesti e a un prezzo elevato. <script src="//cdn.public.n1ed.com/G3OMDFLT/widgets.js"></script>
V 123 (5 S)
Semi di anguria giapponese Densuke
  • Nuovo

Varietà dal Giappone
Semi di senape rossa...

Semi di senape rossa...

Prezzo 1,45 € (SKU: MHS 76)
,
5/ 5
<h2 class=""><strong>Semi di senape rossa giapponese Mizuna</strong></h2> <h2><span style="color: #fe0000;"><strong>Prezzo per un pacchetto di 10 semi.</strong></span></h2> La 'Mizuna' è stata coltivata in Giappone fin dall'antichità. Mizuna è stata coltivata con successo nella Stazione Spaziale Internazionale nel 2019. Cresce nelle zone di resistenza da 4 a 9, preferisce il pieno sole o l'ombra parziale, terreno ben drenato e ha un pH di 6,5-7,0. Può essere coltivato come microgreen, o per le sue foglie con una spaziatura di 20 cm.<br><br>La mizuna è originaria delle aree marittime della Cina settentrionale, della Corea e del Giappone. È anche una delle piante chiamate "Kyo-Yasai", quelle il cui eccellente sapore spiegava che venivano tradizionalmente coltivate per l'imperatore nell'ex città imperiale, intorno a Kyoto. Mizuna, introdotta nel secondo dopoguerra negli Stati Uniti e poi in Europa, vi si è rapidamente affermata.<br><br>È una pianta rustica, biennale. Offre una fioritura gialla (piccoli fiori a 4 petali come tutti quelli dei rappresentanti della famiglia delle Brassicaceae) l'anno successivo a quello della sua semina. Nel primo anno la mizuna sviluppa una densa rosetta, alta da 15 a 25 cm, con numerose foglie allungate, finemente tagliate, di colore verde chiaro. Questo cavolo può evocare sia la cicoria riccia che un ciuffo di tarassaco. Il fogliame della mizuna è croccante e ha un sapore leggermente pepato. Questo spiega sicuramente il soprannome di "senape giapponese" che a volte designa questo cavolo.<br><br>Usi culinari di mizuna<br>La mizuna si usa ovviamente nelle insalate oppure, tritata finemente, può essere velocemente rimessa nel wok o infilata in zuppe e stufati.<br><br>Ad esempio, le foglie affettate possono essere saltate velocemente in padella e servite con gamberi e pasta. Per testare: cospargere il piatto con latte di cocco, cospargerlo con arachidi tostate.<br><br>La mizuna può essere cotta anche nel pollame o nel brodo di manzo. Oppure preparatevi come un pesto come si fa con la rucola.<br><br>La mizuna è la base di una famosa specialità culinaria di Kyoto: anatra giapponese e fonduta di mizuna.<br><br>Un altro ortaggio "Kyo Yasai", il komatsuna è ampiamente consumato nei ristoranti giapponesi e nella cucina coreana. È tradizionalmente preparato lì in namuru: una salsa a base di olio di sesamo e kochujan (una pasta di peperoncino leggermente dolce e fermentata).<br><br>Mizuna semina<br>&nbsp;<br>La Mizuna è poco esigente: se predilige terreni che rimangono freschi ma ben drenati, può crescere in qualsiasi buon terriccio da giardino. Scegli una posizione soleggiata.<br><br>Resistente (resiste a temperature fino a -12°C), è comunque sensibile al calore che può provocarne la nascita prematura dei semi. Inoltre, sebbene possa essere seminato in loco già da maggio, preferisce coltivarlo a fine estate (fine agosto) per un raccolto invernale.<br><br>La mizuna viene seminata in vivai in piena terra o sul posto. Le piante vengono diradate e trapiantate quando hanno 4 foglie, distanziandole di 20 cm.<br><br>Rustico, sano e vigoroso, questo ortaggio non richiede quasi alcuna manutenzione: né concimazioni né cure. Coltivato in autunno e inverno, inoltre, non necessita di annaffiature. Devi solo aver cura di proteggere le tue rosette sotto una vela da svernamento se le temperature esterne diventano molto basse e persistono per diversi giorni.<br><br>La Mizuna può essere raccolta 6 settimane dopo la semina.<br><br>Nome comune: Mizuna<br>Nome latino: Brassica rapa var japonica<br>Famiglia: Brassicaceae<br>Vegetazione: Biennale<br>Altezza matura: da 0,15 a 0,30 m<br>Tipo di terreno: Terreno argilloso Terreno calcareo Terreno sabbioso Humus <script src="//cdn.public.n1ed.com/G3OMDFLT/widgets.js"></script>
MHS 76 (10 S)
Semi di senape rossa giapponese Mizuna
  • Nuovo
Semi di Tomatillo Regina di...

Semi di Tomatillo Regina di...

Prezzo 4,50 € (SKU: V 122)
,
5/ 5
<h2><strong>Semi di Tomatillo Regina di Malinalco (Physalis ixocarpa)</strong></h2> <h2><span style="color: #fe0000;" class=""><strong>Prezzo per Confezione da&nbsp; semi.</strong></span></h2> Una varietà antica e molto rara proveniente dalla città di Malinalco, nel sud-ovest del Messico. Il tomatillo è anche conosciuto come pomodoro a buccia messicano. Non è un pomodoro come suggerisce il nome, ma è strettamente imparentato con l'ananas ciliegia. Come altri Tomatillo, la pianta ha un portamento cespuglioso e un'altezza di 180 - 200 cm.<br><br>I frutti del tomatillo sono circondati da una sottile membrana a forma di lanterna cinese. Questa membrana inizia verde e diventa marrone, quasi trasparente quando i frutti sono maturi. Questi frutti maturano dal verde al giallo chiaro. Questo tomatillo è più grande e più dolce di altre varietà di tomatillo.<br><br>Il gusto è una combinazione esotica di agrodolce. La forma di questa Regina di Malinalco è tonda e allungata a rastremata. La polpa è bella, dolce e succosa. I tomatillos possono essere utilizzati in insalate, salse e dessert di frutta esotica e vengono anche trasformati in composte.<br><br>Inoltre, la salsa chili (Salsa Verde) è fatta con tomatillos e peperoncini. Dai a questa pianta un sostegno deciso. La raccolta è possibile da agosto quando la lanterna diventa traslucida e la bacca ingiallisce. I frutti maturi cadono regolarmente dalla pianta. Annuale non resistente.<br><br>Semina a marzo, trapianto da aprile a temperature stabili. Pronti in poco più di due mesi dal trapianto, sono di grandi dimensioni. In particolare, questa varietà è tra le più dolci della specie, con un eccezionale retrogusto agrumato. <script src="//cdn.public.n1ed.com/G3OMDFLT/widgets.js"></script>
V 122 (5 S)
Semi di Tomatillo Regina di Malinalco (Physalis ixocarpa)
  • Nuovo
Semi di pera Williams

Semi di pera Williams

Prezzo 1,45 € (SKU: V 121)
,
5/ 5
<h2><strong>Semi di pera Williams</strong></h2> <h2><span style="color: #fe0000;"><strong>Prezzo per Pacchetto di 5 semi.</strong></span></h2> La pera Williams è una delle varietà di pere più famose e di altissima qualità. È una varietà più antica, originaria della Gran Bretagna. William matura nella seconda metà di agosto. I frutti sono molto grandi fino a 230g.<br><br>L'albero è alto fino a 9 metri, i fiori sono bianchi nel fiore di William e fiorisce in aprile e maggio. Il colore di base del frutto è verde chiaro - che a maturazione diventa giallo limone (sono state sviluppate varietà di colore rossastro). Piccole macchie marroni (lenticelle) possono essere viste sull'epidermide.<br><br>La polpa è a grana fine e di consistenza molto fine, di colore bianco-giallastro, dolce e succosa. È pieno di sapore con un aroma e un odore di muschio particolarmente riconoscibili, piuttosto pronunciati. Si può praticamente dire che le persone identifichino il gusto di una pera con il gusto di William.<br><br>I frutti hanno una caratteristica forma a "pera" che ricorda una campana. La varietà è quella di William, ma sono davvero tante le varietà prodotte da essa.<br><br>È molto adatto, sia per l'uso fresco che per la lavorazione. Comincia a dare i suoi frutti presto e partorisce abbondantemente. Si raccoglie 2 settimane prima della maturazione (in genere a fine agosto e durante il mese di settembre) e si conserva in frigorifero fino a 5 mesi.<script src="//cdn.public.n1ed.com/G3OMDFLT/widgets.js"></script>
V 121 (5 S)
Semi di pera Williams
  • Nuovo

Questa pianta è resistente all'inverno e al gelo. Vedi di più nella descrizione.
Semi di ciliegia della...

Semi di ciliegia della...

Prezzo 1,85 € (SKU: V 193)
,
5/ 5
<h2><strong>Semi di ciliegia della Manciuria (Prunus maackii)</strong></h2> <h2><span style="color: #fe0000;"><strong>Prezzo per Pacchetto di 5 semi.</strong></span></h2> Il Prunus maackii, comunemente chiamato ciliegia della Manciuria o chokecherry dell'Amur, è una specie di ciliegia originaria della Corea e di entrambe le rive del fiume Amur, in Manciuria nel nord-est della Cina, e dell'Amur Oblast e Primorye nella Russia sudorientale. Era considerato una specie di Prunus subg. Padus, ma sia studi morfologici che molecolari indicano che appartiene a Prunus subg. Ceraso.<br><br>Viene coltivato come albero ornamentale nel nord Europa e nel Nord America, principalmente per la sua corteccia decorativa. Predilige il sole e il terreno umido (ma drenato) e tollera il freddo invernale intenso, ma non il caldo. Il frutto è stato utilizzato nella produzione di succhi, gelatine e marmellate. Gli esemplari in coltivazione sono stati misurati per essere 17 m di altezza e 90 cm di diametro del tronco.<br><br>È un albero deciduo che raggiunge i 4-10 m di altezza. La corteccia degli alberi giovani è molto distinta, liscia, giallo-bronzo lucido, ma con l'età diventa fessurata e opaca di colore grigio-bruno scuro. Le foglie sono alterne, ovate, lunghe 4-8 cm e larghe 2,8-5 cm, con picciolo pubescente di 1-1,5 cm, e margine intero o molto finemente seghettato; sono verde scuro sopra, leggermente più chiaro e pubescenti sulle vene sotto. I fiori prodotti su spighe erette lunghe 5-7 cm, ogni fiore di 8-10 mm di diametro, con cinque petali bianchi. Il frutto è una piccola drupa simile a una ciliegia di 5-7 mm di diametro, inizialmente verde, che diventa prima rossa poi viola scuro o nera a maturità. La fioritura è a metà primavera, con i frutti maturi dall'inizio dell'estate all'inizio dell'autunno.<script src="//cdn.public.n1ed.com/G3OMDFLT/widgets.js"></script>
V 193 (5 S)
Semi di ciliegia della Manciuria (Prunus maackii)
  • Nuovo

Questa pianta è resistente all'inverno e al gelo. Vedi di più nella descrizione.
Semi di pero mandorlino...

Semi di pero mandorlino...

Prezzo 2,15 € (SKU: V 114)
,
5/ 5
<h2><strong>Semi di pero mandorlino (Pyrus spinosa)</strong></h2> <h2><span style="color: #fe0000;"><strong>Prezzo per Pacchetto di 5 semi.</strong></span></h2> <p style="color: #202122; font-size: 14px;">Il<span>&nbsp;</span><b>pero mandorlino</b><span>&nbsp;</span>(<i><b>Pyrus spinosa</b></i><span>&nbsp;</span><small>Forssk.</small>) è una<span>&nbsp;</span>pianta<span>&nbsp;</span>appartenente alla<span>&nbsp;</span>famiglia<span>&nbsp;</span>delle<span>&nbsp;</span>Rosaceae, presente nell'Italia meridionale e nelle isole.</p> <p>È un<span>&nbsp;</span>arbusto<span>&nbsp;</span>o piccolo<span>&nbsp;</span>albero<span>&nbsp;</span>a lento accrescimento, alto fino a 12 metri con<span>&nbsp;</span>fusto<span>&nbsp;</span>e rami principali eretti, chioma poco densa.<br>Le<span>&nbsp;</span>foglie<span>&nbsp;</span>sono molto variabili, generalmente oblungo-lanceolate, (1-2,5 – 3–7&nbsp;cm), con apice rotondato od acuto e base arrotondata. La pagina inferiore è bianco-tomentosa nella fase giovanile e quasi glabra successivamente. Quella superiore nelle foglie adulte è lucida ed assume tonalità azzurrognole. Il<span>&nbsp;</span>picciolo<span>&nbsp;</span>è lungo 10–20&nbsp;mm ed i margini sono interi o finemente crenati.<br>I<span>&nbsp;</span>fiori<span>&nbsp;</span>(8-12) sono raccolti in cime ombrelliformi. I<span>&nbsp;</span>petali, bianchi ed ellittici (5-6 – 7–8&nbsp;mm), sono interi o più spesso leggermente bilobi all'apice, con breve unghia alla base. I boccioli, sulla parte terminale, presentano una colorazione rossastra simile al melo. La fioritura avviene da marzo a maggio a seconda delle altitudini e dell'esposizione.<br>I<span>&nbsp;</span>frutti<span>&nbsp;</span>globosi, di 2–4&nbsp;cm di diametro, con peduncolo robusto e lungo quanto il frutto o più, sono di colore bruno-giallognolo e maturano in settembre-ottobre.</p> <p>Lo si trova frequentemente come<span>&nbsp;</span>arbusto<span>&nbsp;</span>alto sui 3 metri ma può raggiungere i 10 metri di altezza e i 4 metri di circonferenza come il monumentale pero di Pianetti a<span>&nbsp;</span>Gratteri<span>&nbsp;</span>nel<span>&nbsp;</span>parco delle Madonie.</p> <h2 style="color: #000000; font-size: 1.5em;"><span class="mw-headline" id="Distribuzione_e_habitat">Distribuzione e habitat</span></h2> <p>È specie steno-mediterranea diffusa dalla<span>&nbsp;</span>Spagna<span>&nbsp;</span>fino alla<span>&nbsp;</span>Turchia<span>&nbsp;</span>con particolare riferimento alle seguenti regioni:<span>&nbsp;</span>Catalogna,<span>&nbsp;</span>Provenza,<span>&nbsp;</span>Italia centro-meridionale,<span>&nbsp;</span>Istria,<span>&nbsp;</span>Dalmazia,<span>&nbsp;</span>Serbia<span>&nbsp;</span>meridionale,<span>&nbsp;</span>Peloponneso,<span>&nbsp;</span>Creta,<span>&nbsp;</span>Rodi,<span>&nbsp;</span>Bitinia<span>&nbsp;</span>e<span>&nbsp;</span>Tracia.</p> <h2 style="color: #000000; font-size: 1.5em;"><span class="mw-headline" id="Sinonimi">Sinonimi</span></h2> <ul> <li><i>Crataegus amygdaliformis</i><span>&nbsp;</span>(Vill.) Chalon [1954, Bull. Soc. Roy. Bot. Belg., 7&nbsp;: 174]</li> <li>Pyrus amygdaliformis Vill. -- Cat. Jard. Pl. Strasbourg 323. 1807]</li> <li><i>Pyrus amygdaliformis</i><span>&nbsp;</span>Vill. var.<span>&nbsp;</span><i>oblongifolia</i><span>&nbsp;</span>(Spach) Nyman [1879, Consp. Fl. Eur.&nbsp;: 241]</li> <li><i>Pyrus angustifolia</i><span>&nbsp;</span>Decne. [1835, Ann. Sci. Nat. Bot., sÚr. 2, 4&nbsp;: 359]</li> <li><i>Pyrus communis</i><span>&nbsp;</span>L. subsp.<span>&nbsp;</span><i>amygdaliformis</i><span>&nbsp;</span>(Vill.) Braun-Blanq. [1919, Annuaire Conserv. Jard. Bot. GenÞve, 21&nbsp;: 35]</li> <li><i>Pyrus communis</i><span>&nbsp;</span>L. var.<span>&nbsp;</span><i>amygdaliformis</i><span>&nbsp;</span>(Vill.) Fiori in Fiori &amp; Paol. [1898, Fl. Anal. Ital., 1&nbsp;: 599]</li> <li><i>Pyrus cuneifolia</i><span>&nbsp;</span>Guss. [1826, Pl. Rar.&nbsp;: 202]</li> <li><i>Pyrus oblongifolia</i><span>&nbsp;</span>Spach [1834, Hist. Nat. VÚg., 2&nbsp;: 128]</li> <li><i>Pyrus parviflora</i><span>&nbsp;</span>Desf. [1808, Ann. Mus. Paris, 12&nbsp;: 52, tab. 4]</li> <li><i>Pyrus pyrainus</i><span>&nbsp;</span>Raf. [1814, Specch. Sci., 2&nbsp;: 173]</li> <li><i>Pyrus salviifolia</i><span>&nbsp;</span>DC. var.<span>&nbsp;</span><i>amygdaliformis</i><span>&nbsp;</span>(Vill.) Griseb. [1843, Spicil. Fl. Rumel., 1&nbsp;: 92]</li> <li><i>Pyrus sinaica</i><span>&nbsp;</span>Thouin [1815, MÚm. Mus. Paris, 1&nbsp;: 170, tab. 9]</li> </ul> <br>I frutti sono commestibili, hanno un sapore agrodolce. Possono essere essiccati e utilizzati come tè o lavorati a piacere.<script src="//cdn.public.n1ed.com/G3OMDFLT/widgets.js"></script>
V 114 (5 S)
Semi di pero mandorlino (Pyrus spinosa)
  • Nuovo
Plastica Provetta...

Plastica Provetta...

Prezzo 0,55 € (SKU: PE 7 (10ml))
,
5/ 5
<h2><strong>Plastica Provetta trasparente con coperchio 10 ml</strong></h2> <h3><span style="color: #f80000;"><strong>Il prezzo è per 1 provetta.</strong></span></h3> <p>Ideale per immagazzinare semi o altre cose.</p> <p>Il coperchio è perfettamente chiuso e quindi, in modo da poter contenere anche liquidi.</p> <p>Tubo di centrifuga monouso con tappo</p> <p>Realizzato in materiale pp, resistenza al calore fino a 150 gradi, nessuna bolla senza impurità.</p> <p>Bottone a punta, coperchio flessibile, facile da aprire.</p> <div class=""><strong>Specification:</strong><br>Specifications: Centrifuge tube<br>Material: Plastic<br>Color:Transparent color</div> <script src="//cdn.public.n1ed.com/G3OMDFLT/widgets.js"></script>
PE 7 (10ml)
Plastica Provetta trasparente con coperchio 10 ml
  • Nuovo

Cookies are Necessary and help make a website usable by enabling basic functions like page navigation and access to secure areas of the website. The website cannot function properly without these cookies.

Cookie necessari
I cookie necessari contribuiscono a rendere fruibile il sito web abilitandone funzionalità di base quali la navigazione sulle pagine e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non è in grado di funzionare correttamente senza questi cookie.
Nome del cookie Provider Scopo Scadenza
seeds-gallery.shop www.seeds-gallery.shop Questo cookie aiuta a mantenere aperte le sessioni dell'utente mentre sta visitando un sito web e lo aiuta a effettuare ordini e molte altre operazioni come: data di aggiunta del cookie, lingua selezionata, valuta utilizzata, ultima categoria di prodotto visitata, prodotti visti per ultimi, identificazione del cliente, nome, nome, password crittografata, e-mail collegata all'account, identificazione del carrello. 480 ore
Cookie statistici
I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.
Nome del cookie Provider Scopo Scadenza
collect Google Viene utilizzato per inviare dati a Google Analytics sul dispositivo del visitatore e sul suo comportamento. Tieni traccia del visitatore su dispositivi e canali di marketing. Sessione
r/collect Google Viene utilizzato per inviare dati a Google Analytics sul dispositivo del visitatore e sul suo comportamento. Tieni traccia del visitatore su dispositivi e canali di marketing. Sessione
_ga Google Registra un ID univoco utilizzato per generare dati statistici su come il visitatore utilizza il sito internet. 2 anni
_gat Google Utilizzato da Google Analytics per limitare la frequenza delle richieste 1 giorno
_gd# Google Si tratta di un cookie di sessione di Google Analytics utilizzato per generare dati statistici su come utilizzi il sito web che vengono rimossi quando chiudi il browser. Sessione
_gid Google Registra un ID univoco utilizzato per generare dati statistici su come il visitatore utilizza il sito internet. 1 giorno
Contenuto non disponibile