Ultima Recensioni di prodotti

ultimi ordini

  •  
    Georg, Austria
  •  
    Norbert, Austria
  •  
    Shivani, Switzerland
  •  
    Bernd, Germany
  •  
    Birgit, Germany
  •  
    Gabriel, Germany
  •  
    Ralf, Germany
  •  
    Sonja, Germany
  •  
    Sabrina, Germany
  •  
    Manuel, Spain
  •  
    Fabiana , Spain
  •  
    julian, France
  •  
    Kadjimi , France
  •  
    Julien, France
  •  
    Kostas, Greece
  •  
    Νικολέτα, Greece
  •  
    Niall, Ireland
  •  
    Marcello, Italy
  •  
    Andrea, Italy
  •  
    Danilo , Italy
  •  
    Fabrizio, Italy
  •  
    Bruno, Portugal
  •  
    Ana, Portugal
  •  
    Joana, Portugal
  •  
    Julio, Portugal
  •  
    Joana, Portugal
  •  
    Håkan, Sweden
  •  
    Gunilla, Sweden
  •  
    Conny , Sweden
  •  
    Евгений, Thailand

Varietà dal Giappone


Varietà dal Giappone
Semi di melone Shizuoka Crown

Semi di melone Shizuoka Crown

Prezzo 4,95 € (SKU: V 2 SC)
,
5/ 5
<!DOCTYPE html> <html> <head> <meta http-equiv="Content-Type" content="text/html; charset=UTF-8" /> </head> <body> <h2><strong>Semi di melone Shizuoka Crown</strong></h2> <h2><span style="color: #ff0000;"><strong>Prezzo per Pacchetto di 5, 10, 50 semi.</strong></span></h2> <p>Il "Shizuoka Crown Melon" ha la bellezza della forma artistica, una fragranza con il profumo del muschio, molto succo, gusto morbido e consistenza morbida, che è il melone di alta qualità coltivato nella città di Fukuroi della prefettura di Shizuoka, chiamato "Shizuoka Crown Melon ”. Lo “Shizuoka Crown Melon” è coltivato con sofisticate tecniche di coltivatori e coltivato assolutamente in serra. In altre parole, il gusto definitivo dello "Shizuoka Crown Melon", nato dall'eccezionale virtuosismo dei professionisti, è stato ripreso di generazione in generazione.</p> <p>Il melone è stato presentato per molto tempo alla famiglia reale giapponese e riconosciuto come un frutto elegante e prestigioso in Giappone. Molti VIP adorano anche Crown Melon.</p> </body> </html>
V 2 SC (5S)
Semi di melone Shizuoka Crown

Varietà dal Giappone
Semi di ravanello...

Semi di ravanello...

Prezzo 1,95 € (SKU: P 385 JF1)
,
5/ 5
<!DOCTYPE html> <html> <head> <meta http-equiv="Content-Type" content="text/html; charset=UTF-8" /> </head> <body> <h2><strong>Semi di ravanello giapponese gigante Japana F1</strong></h2> <h2><strong><span style="color: #ff0000;">Prezzo per confezione da 10 semi.</span></strong></h2> <p>Il ravanello bianco giapponese gigante ha frutti molto lunghi. Il frutto è bianco e croccante! I frutti possono essere raccolti entro 85 giorni. La sua radice è lunga, bianca, cilindrica, con un'estremità smussata. In buone condizioni, la radice può raggiungere fino a 75 cm di lunghezza.</p> </body> </html>
P 385 JF1
Semi di ravanello giapponese gigante Japana F1

Varietà dal Giappone
Semi di Bardana TAKINOGAWA

Semi di Bardana TAKINOGAWA

Prezzo 1,65 € (SKU: MHS 47)
,
5/ 5
<div id="idTab1" class="rte"> <h2><strong><em><span style="text-decoration:underline;">Semi di Bardana TAKINOGAWA (Arctium lappa)</span></em></strong></h2> <p><span style="color:#ff0000;"><strong>Prezzo per Confezione da 10 semi.</strong></span></p> <p>La Bardana maggiore (Arctium lappa L., 1753) è una pianta erbacea, eretta e biennale, appartenente alla famiglia delle Asteraceae.</p> <p><strong><em>Usi</em></strong></p> <p><strong>Medicinale</strong></p> <p>La bardana contiene tutta una serie di principi attivi che ne fanno una pianta attiva verso molte condizioni mediche. Tra i vari principi attivi si possono citare i seguenti:</p> <p>    lignani (arctigenina, lappaoli e maitaresinolo);</p> <p>    nutrienti quali vitamine del complesso B, amminoacidi, potassio e magnesio;</p> <p>    acidi fenolici come acido caffeico, clorogenico ed isoclorogenico;</p> <p>    composti polinsaturi (idrocarburi acetilenici dotati di proprietà antibiotiche in generale);</p> <p>    principi amari come il deidro-costusicolattone e l'arctiopicrina;</p> <p>    inulina, tanninini e resine.</p> <p>La pianta è molto usata in medicina per le sue varie proprietà tra le quali citiamo: antiflogistica, purificante del sangue, depurativa in generale, ipoglicemica, diaforetica, fungicida, antibatterica, stomachica, lassativa e diuretica.</p> <p>La medicina popolare fin dall'antichità la indica per i più svariati utilizzi dalla cura della sterilità per la "foeminam quae non posset infantare" (rassegna di vecchi erbari, vedi questa pagina) al contravveleno per i morsi dei serpenti, ma la proprietà più generalmente riconosciuta è quella depurativa e contro le malattie della pelle quali acne, sfoghi, infiammazioni cutanee; questo utilizzo è confermato anche dalla medicina cinese che ne fa largo consumo.</p> <p>Le parti usate sono le foglie fresche, raccolte in primavera da una pianta di un anno e ridotte in succo, e le radici raccolte durante il riposo autunnale.</p> <p>I semi invece sono usati nella medicina popolare americana: un decotto viene usato contro la gotta. Sembra che rinforzi il sistema immunitario grazie ai polisaccaridi che contiene, inoltre è un antibiotico naturale grazie ai poliacetileni e agli acidi fenolici.</p> <p>I principi amari ed il lignano arctigenina sono risultati citotossici in vitro verso alcune linee tumorali.</p> <p><strong>Culinario</strong></p> <p>Per utilizzi alimentari si usano le foglie, le radici e i semi. L’Oriente (fino in Giappone dove è divenuto un ortaggio popolare col nome di gobo) ha un ricca tradizione di ricette alimentari con questa pianta. Possono essere mangiati anche i gambi crudi in insalata (ma prima vanno privati della corteccia esterna e comunque devono essere prelevati da una pianta giovane).</p> <p><strong>Curiosità</strong></p> <p>Lo studio della particolare caratteristica dei suoi capolini ricurvi, utilizzati per la dispersione dei suoi semi attraverso gli animali (dipersione zoocora), la cui caratteristica più nota è quella di attaccarsi ai vestiti, sembra che abbia ispirato l'invenzione del sistema apri e chiudi: il velcro.</p> <p><strong>Etimologia</strong></p> <p>Il nome Arctium, come tanti altri, fu introdotto nella sistematica da Linneo, ma sicuramente l’origine è più antica. Arctium in greco vuol dire orso. Probabilmente si fa riferimento alla villosità e all’aspetto ispido della pianta.</p> <p>Il nome della specie potrebbe derivare dal celtico: llap che in questa lingua vuol dire mano. Infatti il fiore, come una mano si attacca a qualunque cosa gli passi vicino.</p> <p>Mentre un’altra etimologia lo fa derivare dal greco: labein (attaccarsi), riferendosi sempre al fatto che il frutto si attacca ai vestiti e ai peli degli animali.</p> <p>La pianta risulta conosciuta fin dall’antichità. Si hanno notizie di antica data della sua coltivazione come ortaggio e pianta medicinale.</p> <p>Il binomio scientifico della pianta di questa voce è stato definito da Carl von Linné (1707 – 1778) biologo e scrittore svedese, considerato il padre della moderna classificazione scientifica degli organismi viventi, nella pubblicazione "Species Plantarum" del 1753.</p> <p><strong>Riproduzione</strong></p> <p><strong>Impollinazione:</strong> l'impollinazione avviene tramite insetti (impollinazione entomogama tramite farfalle diurne e notturne).</p> <p><strong>Riproduzione:</strong> la fecondazione avviene fondamentalmente tramite l'impollinazione dei fiori (vedi sopra).</p> <p><strong>Dispersione: </strong>i semi cadendo a terra sono successivamente dispersi soprattutto da insetti tipo formiche (disseminazione mirmecoria). In questo tipo di piante avviene anche un altro tipo di dispersione: zoocoria. Infatti gli uncini delle brattee dell'involucro si agganciano ai peli degli animali di passaggio disperdendo così anche su lunghe distanze i semi della pianta.</p> </div>
MHS 47
Semi di Bardana TAKINOGAWA

Varietà dal Giappone
Semi di Melone Giapponese "Sakata's Sweet" 2.35 - 1

Semi di Melone Giapponese...

Prezzo 2,35 € (SKU: P 366)
,
5/ 5
<h2><span style="font-size:14pt;"><strong>Semi di Melone Giapponese "Sakata's Sweet"</strong></span></h2> <h3><span style="color:#ff0000;font-size:14pt;"><strong>Prezzo per Pacchetto di 10 semi.</strong></span></h3> <p>Il melone Sakata s' dolce è uno dei più straordinari meloni provenienti dall'Asia. Questa varietà a portata di mano viene dal Giappone. Più precisamente, dalla casa di Sakata a Yokohama. La varietà colpisce per la sua dolcezza, molto elevato contenuto di zucchero. Le relativamente piccoli frutti maturi di colore giallo. La particolarità di questi piccoli meloni che può essere consumata, insieme con la shell, perché è croccante e per mangiare con. Una rarità assoluta.</p> <p>Matura molto presto, a partire dalla metà del mese di agosto.</p>
P 366
Semi di Melone Giapponese "Sakata's Sweet" 2.35 - 1

Varietà dal Giappone
Semi Di Ravanello Gigante Giapponese “Daikon”

Semi Di Ravanello Gigante...

Prezzo 2,35 € (SKU: P 415)
,
5/ 5
<!DOCTYPE html> <html> <head> <meta http-equiv="Content-Type" content="text/html; charset=UTF-8" /> </head> <body> <h2><span style="text-decoration: underline;"><strong><em>Semi Di Ravanello Gigante Giapponese “Daikon”</em></strong></span></h2> <h3><span style="color: #f80c0c;"><strong>Prezzo per Pacchetto di 20 semi.</strong></span></h3> <p><span>Il Daikon (termine che significa Grande radice) è un ravanello invernale di sapore mite, caratterizzato da una radice bianca molto lunga  (50 cm and 4 kg) e da foglie a crescita molto rapida.  Infatti, è possibile recidere il ciuffo di foglie per cucinarlo separatamente: la radice ne emetterà presto un altro. Naturalmente, il consumo privilegiato è quello della grande radice, dal gusto del tutto simile a quello di un sapori di senape. Il Daikon, come suggerisce il nome, fa parte della grande varietà di ortaggi della famiglia delle brassicacee (cavoli) provenienti dall’oriente, che si stanno diffondendo anche nelle nostre zone.</span></p> </body> </html>
P 415
Semi Di Ravanello Gigante Giapponese “Daikon”

Questa pianta è resistente all'inverno e al gelo. Vedi di più nella descrizione.

Varietà dal Giappone
Semi di Yuzu Agrumi giapponesi -20 ° C (Citrus junos) 4.15 - 1

Semi di Yuzu Agrumi...

Prezzo 4,15 € (SKU: V 118 Y)
,
5/ 5
<!DOCTYPE html> <html> <head> <meta http-equiv="Content-Type" content="text/html; charset=UTF-8" /> </head> <body> <h2><strong>Semi di Yuzu Agrumi giapponesi -20 ° C (Citrus junos)</strong></h2> <h2><span style="color: #ff0000;"><strong>Prezzo per Pacchetto di 2 o 4 semi.</strong></span></h2> <p>Citrus junos Siebold ex Tanaka (giapponese ユズ, 柚, 柚子 (yuzu); coreano 유자 (yuja); entrambi derivati dal cinese 柚子, yòuzi) è un albero da frutto distribuito nell'Asia orientale del genere Citrus. Si pensa che sia un ibrido tra il mandarino e il papeda.</p> <p>Il frutto è molto aromatico, il diametro è solitamente compreso tra 5,5 e 7,5 centimetri, ma possono arrivare anche a 10 centimetri.</p> <p><strong>Distribuzione e habitat</strong></p> <p>È originario della Cina centrale e del Tibet. È stato introdotto durante la dinastia Tang in Corea e Giappone, nei quali viene coltivato più estensivamente.</p> <p><strong>Utilizzo</strong></p> <p>È un frutto che grazie alle particolari proprietà organolettiche e al suo caratteristico sapore viene molto utilizzato in cucina, soprattutto in quelle giapponese, coreana e occidentale.</p> </body> </html>
V 118 Y 2-S
Semi di Yuzu Agrumi giapponesi -20 ° C (Citrus junos) 4.15 - 1

Varietà dal Giappone
Semi di Prezzemolo Giapponese Mitsuba (Cryptotaenia japonica) 1.35 - 1

Semi di Prezzemolo...

Prezzo 1,35 € (SKU: MHS 115)
,
5/ 5
<h2><strong>Semi di Prezzemolo Giapponese Mitsuba (Cryptotaenia japonica)</strong></h2><h2><span style="color:#ff0000;"><strong>Prezzo per confezione di 50 (0,13 g) semi.</strong></span></h2><p>Mitsuba, noto anche come prezzemolo giapponese, è un'erba molto popolare in Asia, in particolare in Giappone. Questa varietà ha negli ultimi anni guadagnato popolarità in tutto il mondo soprattutto grazie alle sue foglie e steli aromatici altamente adatti alla cucina. Mitsuba ha un aroma simile al limone e al pepe, e ha anche un sapore simile a queste piante, che lo rende una grande aggiunta a vari piatti, tra cui zuppe e insalate. Questa eccellente pianta di stagionatura può essere coltivata sia in giardino che in vaso o fioriere.</p><p>Semina i semi in posizione soleggiata, coperta dal vento, da marzo a maggio. Questa varietà cresce meglio nei terreni umidi. Le piante sono pronte per essere raccolte da maggio a ottobre.</p>
MHS 115
Semi di Prezzemolo Giapponese Mitsuba (Cryptotaenia japonica) 1.35 - 1

Varietà dal Giappone
Semi di Zucca Giapponese BLACK FUTSU 2.35 - 1

Semi di Zucca Giapponese...

Prezzo 2,35 € (SKU: P 323)
,
5/ 5
<h2><span style="text-decoration:underline;"><strong><em>Semi di Zucca Giapponese BLACK FUTSU</em></strong></span></h2> <h3><span style="color:#ff0000;"><strong>Prezzo per Pacchetto di 5 semi.</strong></span></h3> <p>Antiche Varietà, Cucurbita moschata, varietà tipica del Giappone, con una buccia molto dura e verrucosa, di colore verde scuro che vira al rosa antico a maturità.</p> <p>Il gusto è quello tipico di nocciola, che caratterizza la specie C. moschata.</p>
P 323
Semi di Zucca Giapponese BLACK FUTSU 2.35 - 1

Varietà dal Giappone

Questa pianta ha frutti giganti
Semi Di Cavolo Giganti...

Semi Di Cavolo Giganti...

Prezzo 2,65 € (SKU: P 400)
,
5/ 5
<h2><span style="text-decoration:underline;"><strong><em>Semi Di Cavolo Giganti Giapponese</em></strong></span></h2> <h3><span style="color:#fd0707;"><strong>Prezzo per Pacchetto di 20 semi.</strong></span></h3> <p><span>È un gigantesco cavolo giapponese, che cresce ad una dimensione enorme. È interessante notare che non ha bisogno di più tempo rispetto al normale cavolo per raggiungere tale dimensione.</span></p> <p><span>Sicuramente ci saranno verdure nel tuo giardino che attireranno passaggi in vista.</span></p>
P 400
Semi Di Cavolo Giganti Giapponese

Prodotto più venduto

Varietà dal Giappone
Semi di melone Yubari King Il frutto più costoso del mondo 7.45 - 1

Semi di melone Yubari King...

Prezzo 4,95 € (SKU: V 2)
,
5/ 5
<!DOCTYPE html> <html> <head> <meta http-equiv="Content-Type" content="text/html; charset=UTF-8" /> </head> <body> <h2>Semi di melone Yubari King Il frutto più costoso del mondo</h2> <h2><span style="color: #ff0000;"><strong>Prezzo per Pacchetto di 5, 10, 50 semi.</strong></span></h2> <div>TOKYO A remarkably sweet canteloupe auctioned in Japan fetched a record $12,000, making it one of the most expensive canteloupes ever sold in the country.</div> <div>In a society where melons are a luxury item commonly given as gifts the jaw-dropping auction last month shocked everyone! At that auction, a pair of "Yubari" cantaloupe melons sold for a record $23,500. Wikipedia Yubari</div> <div>A pair of cantaloupes from the bankrupt city of Yubari, Hokkaido, fetched a whopping 2 million yen at the first auction of the season at the Sapporo central wholesale market, the Japan Agricultural Cooperative's Yubari unit said. The price paid by Marui Imai Inc., a Sapporo-based department store, for the upmarket produce surpassed the previous record of 800,000 yen for two cantaloupes, JA Yubari said. "Perhaps the city's designation as a financially rehabilitating entity ironically helped generate an advertising effect," said a spokesperson for the former coal town, which went bankrupt last year. "This will encourage the city a lot." </div> <div>The two melons were put on display at Marui Imai's flagship outlet priced at 1 million yen apiece. Yoshikazu Hoshino, 59, a purchasing officer at the department store, said the cantaloupes were more for publicity than profit. "We were bullish in the bidding because we're celebrating our 135th anniversary this year. We wanted as many customers as possible to see them," he said. One of the million-yen fruits has already been sold, the store said. Other shoppers were stunned by the price. </div> <div>"It's not a price I can afford," said Ryoko Hino, a 79-year-old shopper.</div> <div>So the Yubari King costs generally from 100 to 1000 € / piece.</div> <div>How to Cultivate Yubari King Melon</div> <div>Side Selection</div> <div>Try to plant in a location that enjoys full sun and remember to water often. Keep in mind when planting that Yubari King is thought of as hardy, so this plant will survive close to or on freezing temperatures. </div> <div>Soil</div> <div>The soil the melons are grown in is volcanic ash. It's not what's in the volcanic soil, but how the soil behaves. It lets growers there easily control the temperature of the soil, and the ash lets water quickly drain through, allowing for the top to remain dry, which promotes the size of the melons. Yubari King needs a potting mix soil with a ph of 6.1 to 7.5 (weakly acidic soil to weakly alkaline soil). You just buy a bag of compost and add it to your soil to feed your plants. It is not only better for them, it is also cheaper. </div> <div>Seeding:</div> <div>Try to aim for a seed spacing of at least 1.89 feet (58.0 cm) and sow at a depth of around 0.5 inches (1.27 cm). Soil temperature should be kept higher than 21°C / 70°F to ensure good germination. By our calculations, you should look at sowing Yubari King about 14 days before your last frost date.</div> <div>Ensure that temperatures are mild and all chance of frost has passed before planting out, as Yubari King is a hardy plant.</div> <div>Planting</div> <div>Melon are planted in February. The first ones are ready for harvest 105 days after planting. The growing season ends in early September. Cut away any diseased or pest damaged leaves first. This will enable the plant to put all of its energy into making a great Melon instead of making more leaves. Melons are an annual, not a perennial. They can grow more than 1 harvest but the first is always the best but if you have an heirloom and need the extra seed then let more fruit set after your first harvest. DO NOT let fruit set until AFTER your first harvest so all of the plants energy (sugars) go into the Melon(s) on the vine.</div> <div>At long last, to see flowers appearing on the vines, which mean melons are on their way! It seems like it takes forever but really it only has been a little over a month or so.</div> <div>Watering and Fertilizer You have covered this in the past but things change when the melons start to grow. You should water them every other day if your soil is well drained. Keep an eye on the top of the soil and water when the top is dry to a depth of about ½ inch. There should never be a fear of overwatering if your soil drains well and containers have holes for excess water to leave from. Remember, very dry soil sheds water like a Ducks back. It will take time for the water to soak into the soil and you will have a lot of run-off until it rehydrates. Never water with cold water since it will shock the plant a little and may slow growth or development of fruit. You may need to water every other day with 1 gal of water for every 4 cubic feet of growing medium but you might decide that you want to water less. Your local weather will also play a role. </div> <div>If you started with a soil mix of compost, you should not need to fertilize your plants. You can do however, like to add ½ tsp of Super Thrive to every 2 gallons of water. This will help them resist pests and develop much stronger. After the fruit gets to the size of a grapefruit You can use only water until harvest.</div> <div>Pollinate</div> <div>Melons will not appear out of nowhere. There needs to be a male and female flower for the Melon to form. The fruit will grow from the female flower. Male flowers are the first to appear on the plant. If you have other Melons growing in your yard then you might consider covering the Ichiba Kouji with a mosquito net to keep bees from pollinating your other melons, especially if they are heirloom. When the female flowers appear, take a male flower and place it inside the female flower or use a small dust brush and swab the inside of the male flower and then swab the female flower to pollinate. You can also let bees do this for you if you wish. Only 2 Melons (at most) should be grown on the vine at a time. Each plant should yield 4 or more Melons if you let them but they will be smaller and lower quality. “I must sacrifice the others to make the best one possible.” - Japanese Melon Grower The Japanese master growers hand pollinate three flowers and let them get to about the size of a baseball, then select the best one and let only that one grow. The others can be chopped up and added to the compost pile.</div> <div>When Melons burst! </div> <div>The inside of the melon is growing so fast that the outside can’t keep up so a crack forms. At this point, the plants sugars flow out to cover the crack and heal the melon. This is supposed to happen, in fact, if it doesn’t your doing something wrong. This is what forms the reticulation or netting. The finer the reticulation is, the juicier the inside is. </div> <div>“If the reticulation is great, the inside is great too.” – Japanese Melon Judge</div> <div>If you don’t make good netting, then you don’t make a good melon. This is where art makes an entrance. It is something that you’re going to have to experiment with to get the melon just the way you like them. If you just set it on the ground, then the melon will not form a perfect circle and the netting may be affected, not to mention bugs getting into them. If you put them on a trellis then the juices may not be evenly distributed or may become misshapen or even caught inside the trellis if you’re not careful. This is why you can use them to hang the melon so that it would not be disturbed.</div> <div>Harvesting</div> <div>After the cracking is over with and the melon is healed it is time for the next technique. Several times until you’re ready to harvest, you need to put on some cotton work gloves and rub firmly all around the melon. You should do this twice a week. For example: Monday and Thursday. The reason for doing this is to make the Melon sweeter. </div> <div>“This is called Tama Fuki. It stimulates the melon and adds sweetness.” – Japanese Melon Grower</div> <div>Melons are hard to tell when they are ripe. They stay green and on the vine. So how do you know when they are ready? </div> <div>     1. The stem is “green and strong” (dry)</div> <div>     2. The bottom of the Melon is “flexible” (slightly soft)</div> <div>     3. Should feel heavier than it looks.</div> <div>     4. You should smell the Melon aroma when in close proximity.</div> <div>Pest and Diseases:</div> <div>Quality</div> <div>To most Americans, your melon will taste just like a regular melon. A really good melon but unless they know what they have in their hands then they will most likely overlook the quality. Only when they bite into a regular store bought melon will they realize what they once held. The quality of your melon can be seen without cutting it open. If you look at a store bought melon, you will see that the “netting” or reticulation is very fine or small. A great melon will have more pronounced or thicker lines in the reticulation. This quality level depends mostly on the watering schedule that is set. Personally we found that watering every other day to work best in my area but that may change depending on your climate. Remember that melons come from a desert environment. We wish you luck in your melon growing adventures!</div> </body> </html>
V 2 5-S
Semi di melone Yubari King Il frutto più costoso del mondo 7.45 - 1

Varietà dal Giappone

Questa pianta ha frutti giganti

Semi di Fagiolo Spada Gigante, bianco "Shironata Mame" 1.95 - 1

Semi di Fagiolo Spada...

Prezzo 1,95 € (SKU: P 451 SB)
,
5/ 5
<h2><strong>Semi di Fagiolo Spada Gigante, bianco "Shironata Mame" (Canavalia gladiata)</strong></h2><h2><span style="color:#ff0000;"><strong>Prezzo per Pacchetto di 3 semi.</strong></span></h2><p><strong>Varietà giapponese "Shironata Mame"!</strong> I fagioli di spada (Canavalia gladiata) sono una pianta coltivata nelle regioni tropicali e subtropicali dell'Africa e dell'Asia. Frutto acerbo di piante 'Canavalia', mangiato come stufato o separatamente.</p><p>Questo fagiolo giapponese tropicale viene raccolto quando i baccelli sono giovani e teneri. Le viti di grandi dimensioni crescono rapidamente.</p><p>I baccelli maturano in Cina ad ottobre. I baccelli leggermente appiattiti e leggermente a sciabola hanno una lunghezza da 20 a 40 o talvolta fino a 50 centimetri. I baccelli contengono da 8 a 20 semi.</p><p>Il seme relativamente grande è di forma ellittica-oblunga, appiattito da 1 a 3,5 centimetri di lunghezza e da 1,5 a 2 centimetri di diametro. Il mantello da semi è di solito da crema a marrone scuro o bruno-rossastro, raramente nero, rosa o bianco (Canavalia gladiata).</p><p>La massa di migliaia di grani è relativamente grande tra 1800 e 2100 g.</p><p>Ti invieremo i semi con il bellissimo messaggio della nostra scelta come regalo.</p>
P 451 SB
Semi di Fagiolo Spada Gigante, bianco "Shironata Mame" 1.95 - 1

Varietà dal Giappone
Semi di zucca Hokkaido Neri

Semi di zucca Hokkaido Neri

Prezzo 1,65 € (SKU: P 63 B)
,
5/ 5
<!DOCTYPE html> <html> <head> <meta http-equiv="Content-Type" content="text/html; charset=UTF-8" /> </head> <body> <h2><strong>Semi di zucca Hokkaido Neri</strong></h2> <h2><span style="color: #ff0000;"><strong>Prezzo per Pacchetto di 5 semi.</strong></span></h2> <p>Black Hokkaido è una zucca rara e bella dal colore nero-arancio. La zucca nera di Hokkaido proveniente dall'isola di Hokkaido pesa 1-2 kg e ha una polpa soda e povera di fibre con una nota leggermente nocciola.</p> <p>Il softshell può essere mangiato. La zucca Hokkaido ha una carne solida, sebbene sia povera di acqua, ha però tutti i nutrienti più preziosi come le vitamine A e C, il potassio e il magnesio.</p> <p>La zucca nera Hokkaido è una varietà coltivata della specie Cucurbita maxima.</p> </body> </html>
P 63 B 5-S
Semi di zucca Hokkaido Neri

Varietà dal Giappone

Semi di Zucca Verde Kabocha - Hokkaido

Semi di Zucca Verde Kabocha...

Prezzo 2,35 € (SKU: P 63 G)
,
5/ 5
<h2><strong>Semi di Zucca Verde Hokkaido</strong></h2> <h2><span style="color:#ff0000;"><strong>Prezzo per Pacchetto di 10 semi.</strong></span></h2> <div>La zucca Hokkaido o Potimarron è una zucca eccellente di prima qualita. E' una pianta rampicante le cui ramificazioni raggiungono i 3 o 4 metri e ogni pianta produce da due a tre belle zuccotte del peso di circa 1.5, raramente oltre i 2 kg peso. La buccia è di colore verde scuro. La polpa, di colore arancione, è farinosa e la qualità del gusto è superiore a quello delle altre varietà. <br />La zucca matura in 90 giorni.<br /><br />Apprezzata per le qualità nutrizionali e la capacità di conservarsi a lungo, la zucca si è diffusa in Giappone grazie al sostegno delle istituzioni che la consideravano fondamentale per l’alimentazione dei contadini, impegnati, in quegli anni, nel dissodamento dell’isola di Hokkaido; rappresentava, infatti, la portata principale, insieme all'Okazu (piatto a base di riso o di mollica di pane).<br />Anche chi non apprezza molto la zucca in tavola, sarà conquistato dal suo sapore dolce che ricorda la purea di castagne.<br /><br />La buccia è tenera... si può cucinare e mangiare!<br /><br />Questa varietà prospera bene in terreni caldi e permeabili.<br />Semina in semenzaio riparato ad Aprile o semina diretta dall'inizio di Maggio.<br />Richiede acqua e concimazioni in abbondanza.<br />La raccolta è possibile dalla metà di settembre all’inizio di ottobre e si consuma da novembre a gennaio.<br />E’ fondamentale raccoglierla al giusto grado di maturazione.<br />Maggiore è la distanza fra le piante più grandi saranno i frutti.<br />Per evitare che le zucche siano arse dal sole occorre ricoprire i frutti in campo con fieno e paglia.</div>
P 63 G
Semi di Zucca Verde Kabocha - Hokkaido

Varietà dal Giappone
Semi di Zucca Hokkaido 1.95 - 2

Semi di Zucca Hokkaido

Prezzo 1,95 € (SKU: P 63)
,
5/ 5
<!DOCTYPE html> <html> <head> <meta http-equiv="Content-Type" content="text/html; charset=UTF-8" /> </head> <body> <h2><strong>Semi di Zucca Hokkaido</strong></h2> <h2><span style="color: #ff0000;"><strong>Prezzo per Pacchetto di 10 semi.</strong></span></h2> <div>La zucca Hokkaido o Potimarron è una zucca eccellente di prima qualita. <span>E' una pianta rampicante le cui ramificazioni raggiungono i 3 o 4 metri e ogni pianta produce da due a tre belle zuccotte del peso di circa 1.5, raramente oltre i 2 kg peso.  </span><span>La buccia è di colore verde scuro. La polpa, di colore arancione, è farinosa e la qualità del gusto è superiore a quello delle altre varietà. </span></div> <div>La zucca matura in 90 giorni.</div> <div>Apprezzata per le qualità nutrizionali e la capacità di conservarsi a lungo, la zucca si è diffusa in Giappone grazie al sostegno delle istituzioni che la consideravano fondamentale per l’alimentazione dei contadini, impegnati, in quegli anni, nel dissodamento dell’isola di Hokkaido; rappresentava, infatti, la portata principale, insieme all'Okazu (piatto a base di riso o di mollica di pane).</div> <div>Anche chi non apprezza molto la zucca in tavola, sarà conquistato dal suo sapore dolce che ricorda la purea di castagne.</div> <div>La buccia è tenera... si può cucinare e mangiare!</div> <div>Questa varietà prospera bene in terreni caldi e permeabili.</div> <div>Semina in semenzaio riparato ad Aprile o semina diretta dall'inizio di Maggio.</div> <div>Richiede acqua e concimazioni in abbondanza.</div> <div>La raccolta è possibile dalla metà di settembre all’inizio di ottobre e si consuma da novembre a gennaio.</div> <div>E’ fondamentale raccoglierla al giusto grado di maturazione.</div> <div>Maggiore è la distanza fra le piante più grandi saranno i frutti.</div> <div>Per evitare che le zucche siano arse dal sole occorre ricoprire i frutti in campo con fieno e paglia.</div> </body> </html>
P 63
Semi di Zucca Hokkaido 1.95 - 2

Varietà dal Giappone
Semi di Kaki o Diospiro (Diospyros kaki L.)

Semi di Kaki o Diospiro...

Prezzo 3,55 € (SKU: V 25 J)
,
5/ 5
<h2><strong>Semi di Kaki o Diospiro (Diospyros kaki L.)</strong></h2> <h2><strong><span style="color:#ff0000;">Prezzo per confezione da 5 semi.</span></strong></h2> <div>Il Kaki o Diospiro (Diospyros kaki L.) è una pianta originaria della Cina poi diffusa in Corea, Giappone ed altri Paesi, introdotta in Italia alla fine del secolo scorso e qui ampiamente diffusa fino a che non è arrivata la mosca che ha abbattuto la produzione da 3 milioni alla 50 mila tonnellate di oggi; le regioni interessate sono la Campania, l'Emilia Romagna, e in minor quantità Sicilia, Veneto e Marche. Si trova anche in Spagna. L'albero è di notevoli dimensioni e longevo; si distinguono rami a legno, rami misti e brindilli, con gemme miste inserite all'apice del ramo. Esistono soggetti monoici, dioicismi ed intermedi, quindi fiori ermafroditi, pistilliferi, staminiferi; fiori solitari femminili, mentre gli ermafroditi possono essere anche in infiorescenze trifore (dove i due laterali sono maschili), infine i maschili sono in infiorescenze trifore; fiorisce sui rami dell'anno. Il frutto è una bacca con 0-8 semi ed è possibile la via partenocarpica.</div> <div>Limiti pedoclimatici: non è molto resistente al freddo, arriva a sopportare i -15°C, inoltre non sopporta le gelate tardive. Sono da evitare zone ventose perché in loro presenza i rami scoscendono col carico dei frutti. I terreni meglio se sciolti e ben drenati (l'eccesso idrico provoca marciume) e non ricchi in Na e Bo.</div> <div>Varietà e portinnesti</div> <div>Per le cv di interesse si fa riferimento alla classificazione secondo l'astringenza dei frutti per cui si hanno 4 gruppi:</div> <div>- Costanti alla fecondazione Non astringenti (CFNA): eduli fino dalla raccolta; detti kaki dolce, Jiro, Fuyu Gosho;</div> <div>- Costanti alla fecondazione Astringenti (CFA): devono post-maturare; Hachiya, Yokono;</div> <div>- Variabili alla fecondazione Non astringenti (VFNA): anche questi richiedono l'ammezzimento; detti kaki tipo, Nishimura, Vainiglia;</div> <div>- Variabili alla fecondazione Astringenti (VFA): eduli solo nella parte intorno al seme; Hiratanenashi.</div> <div>Il kaki viene propagato mediante innesto a marza; la talea non viene fatta a causa della scarsa attività rizogena.</div> <div>Di portinnesti ne abbiamo tre: Diospyrus lotus, il più utilizzato in Italia ma non è affine con i dolci, D. kaki è affine a tutte le cv e resistente a siccità ed avversità tuttavia è poco resistente al freddo, Diospyrus virginiana, disforme e pollonifero.</div> <div>Tecnica colturale</div> <div>Il kaki è tipico di ambienti temperato-caldi anche se vi sono forti differenze varietali. Si eseguono lavorazioni in periodo autunnale, di 15-20 cm, e primaverile, superficiale. È possibile l'inerbimento totale in zone umide. La forma di allevamento è la palmetta irregolare; la piramide non si fa più per problemi alla raccolta. L'irrigazione è poco praticata poiché l'albero si alleva in zone marginali, tuttavia essa migliora la pezzatura dei frutti e le condizioni della pianta in periodi siccitosi. La concimazione nel kaki vede come elemento primario l'N, somministrato in primavera ed autunno (200 unità/ha), mentre fosforo e potassio vengono distribuiti in primavera nei quantitativi di 80-150 kg/ha e 90-180 kg/ha, rispettivamente.</div> <div>Circa la potatura è sufficiente lasciare un carico sufficiente per la produzione (come nella vite) tenendo conto che produce sui rami dell'anno.</div> <div>Produzioni</div> <div>La raccolta si esegue nel periodo tra ottobre e novembre e deve considerare il completo viraggio della buccia al colore giallo congiuntamente ad una maturazione fisiologica, cioè l'ammezzimento del frutto; si può controllare il tannino attraverso la valutazione con cloruro ferrino. Difficilmente il frutto viene conservato in quanto consumato tipicamente entro le prime settimane di gennaio; è possibile la conservazione per 2-4 mesi a 0-2°C, con U.R. 90%, oppure atmosfera controllata.</div> <div>Avversità</div> <div>Pochi sono gli interventi di lotta alle avversità. Le principali sono il tumore radicale, batterico, mentre tra gli insetti sono importanti la Sesia e la mosca della frutta.</div> <div> <table cellspacing="0" cellpadding="0" border="1"><tbody><tr><td colspan="2" width="100%" valign="top"> <p><span><strong>Sowing Instructions</strong></span></p> </td> </tr><tr><td valign="top" nowrap="nowrap"> <p><span><strong>Propagation:</strong></span></p> </td> <td valign="top"> <p><span>Seeds</span></p> </td> </tr><tr><td valign="top" nowrap="nowrap"> <p><span><strong>Pretreat:</strong></span></p> </td> <td valign="top"> <p><span>about 24 hours soak in warm water</span></p> </td> </tr><tr><td valign="top" nowrap="nowrap"> <p><span><strong>Stratification:</strong></span></p> </td> <td valign="top"> <p><span>about 2-3 months in a moist substrate at 2-5 ° C refrigerator</span></p> </td> </tr><tr><td valign="top" nowrap="nowrap"> <p><span><strong>Sowing Time:</strong></span></p> </td> <td valign="top"> <p><span>all year round</span></p> </td> </tr><tr><td valign="top" nowrap="nowrap"> <p><span><strong>Sowing Depth:</strong></span></p> </td> <td valign="top"> <p><span>1 cm</span></p> </td> </tr><tr><td valign="top" nowrap="nowrap"> <p><span><strong>Sowing Mix:</strong></span></p> </td> <td valign="top"> <p><span>Coir or sowing mix + sand or perlite</span></p> </td> </tr><tr><td valign="top" nowrap="nowrap"> <p><span><strong>Germination temperature:</strong></span></p> </td> <td valign="top"> <p><span>about 22-25 ° C.</span></p> </td> </tr><tr><td valign="top" nowrap="nowrap"> <p><span><strong>Location:</strong></span></p> </td> <td valign="top"> <p><span>bright + keep constantly moist not wet</span></p> </td> </tr><tr><td valign="top" nowrap="nowrap"> <p><span><strong>Germination Time:</strong></span></p> </td> <td valign="top"> <p><span>until it germinates </span></p> </td> </tr><tr><td valign="top" nowrap="nowrap"> <p><span><strong>Watering:</strong></span></p> </td> <td valign="top"> <p><span>Water regularly during the growing season</span></p> </td> </tr><tr><td valign="top" nowrap="nowrap"> <p><span><strong> </strong></span></p> </td> <td valign="top"> <p><br /><span><em>Copyright © 2012 Seeds Gallery - Saatgut Galerie - Galerija semena. </em><em>All Rights Reserved.</em><em></em></span></p> <div></div> </td> </tr></tbody></table></div>
V 25 J
Semi di Kaki o Diospiro (Diospyros kaki L.)

Cookies are Necessary and help make a website usable by enabling basic functions like page navigation and access to secure areas of the website. The website cannot function properly without these cookies.

Cookie necessari
I cookie necessari contribuiscono a rendere fruibile il sito web abilitandone funzionalità di base quali la navigazione sulle pagine e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non è in grado di funzionare correttamente senza questi cookie.
Nome del cookie Provider Scopo Scadenza
seeds-gallery.shop www.seeds-gallery.shop Questo cookie aiuta a mantenere aperte le sessioni dell'utente mentre sta visitando un sito web e lo aiuta a effettuare ordini e molte altre operazioni come: data di aggiunta del cookie, lingua selezionata, valuta utilizzata, ultima categoria di prodotto visitata, prodotti visti per ultimi, identificazione del cliente, nome, nome, password crittografata, e-mail collegata all'account, identificazione del carrello. 480 ore
Cookie statistici
I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.
Nome del cookie Provider Scopo Scadenza
collect Google Viene utilizzato per inviare dati a Google Analytics sul dispositivo del visitatore e sul suo comportamento. Tieni traccia del visitatore su dispositivi e canali di marketing. Sessione
r/collect Google Viene utilizzato per inviare dati a Google Analytics sul dispositivo del visitatore e sul suo comportamento. Tieni traccia del visitatore su dispositivi e canali di marketing. Sessione
_ga Google Registra un ID univoco utilizzato per generare dati statistici su come il visitatore utilizza il sito internet. 2 anni
_gat Google Utilizzato da Google Analytics per limitare la frequenza delle richieste 1 giorno
_gd# Google Si tratta di un cookie di sessione di Google Analytics utilizzato per generare dati statistici su come utilizzi il sito web che vengono rimossi quando chiudi il browser. Sessione
_gid Google Registra un ID univoco utilizzato per generare dati statistici su come il visitatore utilizza il sito internet. 1 giorno
Contenuto non disponibile