Semi di Aloe Arborescens 4 - 4
  • Semi di Aloe Arborescens 4 - 4
  • Semi di Aloe Arborescens 4 - 1
  • Semi di Aloe Arborescens 4 - 2
  • Semi di Aloe Arborescens 4 - 3

Semi di Aloe Arborescens

4,00 €

Semi di Aloe Arborescens

Prezzo per Pacchetto di 5 semi.

La pianta Aloe Arborescens, Pianta succulenta originaria di luoghi aridi e semi aridi. Può raggiungere l'altezza di 90cm e di solito fiorisce in estate. E' nota sin dall'antichità per

Semi in confezione :
Quantità


Totale Valutazione Totale Valutazione:

0 1 2 3 4
0/5 - 0 recensioni

Vista valutazione
0 1 2 3 4 0
0 1 2 3 0 0
0 1 2 0 1 0
0 1 0 1 2 0
0 0 1 2 3 0

  Aggiungi recensione Vedi recensioni Vedi recensioni

Questo oggetto è stato venduto

19
volte

Semi di Aloe Arborescens

Prezzo per Pacchetto di 5 semi.

La pianta Aloe Arborescens, Pianta succulenta originaria di luoghi aridi e semi aridi. Può raggiungere l'altezza di 90cm e di solito fiorisce in estate. E' nota sin dall'antichità per le sue proprietà curative. E' una pianta molto rustica e con poche pretese, con proprietà disintossicanti e lenitive.

COME SEMINARE:

La semina della pianta Aloe Arborescens,  può essere effettuata o in piena terra o in vaso. Il terreno deve essere lavorato e si predilige un terreno abbastanza soffice, umido e leggero. I semi vanno distanziati tra loro di 3-4 volte il loro diametro e vanno interrati sempre in base al loro diametro (sempre 3-4 volte) in profondità. I semi abbastanza piccoli invece vanno lasciati quasi in superficie. Dopo aver proceduto con la semina si passa ad una leggera innaffiatura a pioggia o con un normale spruzzino in modo tale da non smuovere i piccoli semi e successivamente si procede con il compattare il terreno ed eliminare eventuali bolle d'aria. Duranta la germinazione bisogna mantenere il terreno costantemente umido senza eccedere. Le tempistiche di germinazione variano da pianta a pianta.

WIKIPEDIA:

L'Aloe arborescens è una pianta succulenta della famiglia delle Aloeaceae (o Xanthorrhoeaceae secondo la classificazione APG[1]) usata sia come pianta ornamentale nei giardini, sia come pianta medicinale con forti poteri rigeneranti e disintossicanti.

Descrizione

È un'erba perenne, alta sino a 4 m molto ramificata, in natura si espande in grandi cespugli molto ramificati con grandi infiorescenze.

Foglie
lunghe fino a 50 cm con dentellature spinose sporgenti di circa 5 millimetri.
Fiori
in grappolo di colore rosso.
Frutto

Riproduzione

È una pianta autosterile: si riproduce perciò solo con l'impollinazione incrociata, in quanto i fiori maschili e quelli femminili della stessa pianta non si incrociano tra loro.

Propagazione

La moltiplicazione dell'Aloe avviene o per seme o per divisione dei polloni basali. Si moltiplica agevolmente per talea. Si taglia la cima con la rosetta di foglie, si pone ad asciugare finché non fa il callo. Si pianta poi in un terriccio ricco di sabbia (può essere sabbia e torba) e si attende la radicazione. Il fusto restante si taglia abbastanza corto, così produrrà altri getti buoni per altre talee.

Distribuzione e habitat

  • Africa settentrionale, ma anche nel sud dell'Africa nelle varietà; regioni desertiche. Al giorno d'oggi la pianta è comunque diffusa praticamente in tutto il mondo, per lo più vicino al mare, e molto coltivata per le sue proprietà cosmetiche e medicinali. In territorio italico la pianta è molto presente sulle coste del Mediterraneo, Adriatico e Tirreno, e comunque sempre in zone dove la temperatura non scenda sotto lo zero.

Proprietà medicinali

Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.

La pianta è nota per le sue molteplici proprietà fitoterapiche.

Ha principalmente effetti lassativi (dovuti soprattutto al contenuto in antrachinoni) e cicatrizzanti (con l'uso topico). Gli indigeni (ad esempio del Messico o del Brasile) la usavano soprattutto per proteggersi dai raggi solariper i suoi poteri lenitivi, idratanti e protettivi oltre ad avere un blando effetto antinfiammatorio. Una precauzione d'uso va consigliata a chi è affetto da problemi intestinali (per l'azione irritante che le sostanze contenute nella pianta possono provocare sulle pareti intestinali) e ai diabetici che fanno uso di insulina, perché l'aloe abbassa l'indice glicemico e questo va calcolato nell'uso di insulina.[2].

È stato ipotizzato un suo utilizzo come coadiuvante della chemioterapia nella cura del cancro[3]. In alcuni studi altri tipi di aloe (Aloe vera) hanno invece causato tumori nelle cavie sperimentali[4]. Il Cicap è intervenuto a questo proposito con un articolo di Salvo Di Grazia su Aloe e cancro

CT 25 (5 S)
15 Articoli
2019-07-31

Scheda tecnica

Semi selezionati con cura?
Sementi raccolte a mano
HEIRLOOM ?
BIO Semi ?
Semi bio
Commestibile?
Commestibile
Perenne ?
Perenne: sì
Adatto per il vaso di fiori?
Adatto per il vaso di fiori: sì
Pianta medicinale?
Pianta medicinale: Sì

USDA Hardiness zone

Recensioni Recensioni (0)

Sulla base 0 recensioni - 0 1 2 3 4 0/5