ultimi ordini

  •  
    Zhivko, Bulgaria
  •  
    Johannes, Germany
  •  
    Dominik, Germany
  •  
    Marcel, Germany
  •  
    Jose, Germany
  •  
    Kerstin , Germany
  •  
    Fulgencio Andres, Spain
  •  
    Bárbara, Spain
  •  
    Mateu, Spain
  •  
    Nicolas, Spain
  •  
    Jean Marc, France
  •  
    Nicholas, France
  •  
    Michael, United Kingdom
  •  
    Κωνσταντίνος , Greece
  •  
    Ioannis, Greece
  •  
    Markus, Hungary
  •  
    Keith, Ireland
  •  
    Mariangela , Italy
  •  
    Luciano, Italy
  •  
    PlayStation , Italy
  •  
    Bruno, Italy
  •  
    Maria, Italy
  •  
    Dario, Italy
  •  
    LAURA, Italy
  •  
    Karen , Peru
  •  
    Patrycja, Poland
  •  
    Tiago, Portugal
  •  
    Milan, Serbia
  •  
    Marko, Serbia
  •  
    William , United States

In saldo

Ci sono 25 prodotti.

Visualizzati 1-15 su 25 articoli

Varietà dalla Serbia

Prodotto con tempo ridotto di prezzo
100 Semi di popcorn - Crescere il tuo 3 - 3

50 Semi di popcorn -...

Prezzo base 1,95 € -31% Prezzo 1,35 € (SKU: VE 104)
L'offerta termina il:
,
5/ 5
<h2 class=""><strong>Semi di popcorn - Crescere il tuo</strong></h2> <h2><span style="color: #ff0000;"><strong>Prezzo per Confezione da 50 semi (10g).</strong></span></h2> <p>100% NATURALE POPCORN</p> <p>NON OGM, NON GENETICAMENTE MODIFICATO. SEMPLICEMENTE PURO E NATURALE!</p> <p>Il<span>&nbsp;</span><b>pop-corn</b><span>&nbsp;</span>o<span>&nbsp;</span><b>popcorn</b><span>&nbsp;</span>è un alimento ottenuto tramite riscaldamento di chicchi di<span>&nbsp;</span>mais<span>&nbsp;</span><span class="chiarimento" title="Il testo selezionato deve essere comprovato da una fonte affidabile. Modifica la pagina per aggiungere fonti.">(sottospecie di tipo Everta)</span><sup class="noprint chiarimento-apice" title="Il testo selezionato deve essere comprovato da una fonte affidabile. Modifica la pagina per aggiungere fonti.">[<i>senza&nbsp;fonte</i>]</sup>, come suggerisce il nome stesso (dall'abbreviazione<span>&nbsp;</span>inglese<span>&nbsp;</span>di<span>&nbsp;</span><i>popped corn</i>,<span>&nbsp;</span><i>pop</i><span>&nbsp;</span>= scoppiare, e<span>&nbsp;</span><i>corn</i><span>&nbsp;</span>= granturco)<sup id="cite_ref-Treccani_1-0" class="reference">[1]</sup>.</p> <p>Il pop-corn viene generalmente cosparso di<span>&nbsp;</span>sale<span>&nbsp;</span>oppure<span>&nbsp;</span>zucchero, ma esistono numerose varianti, per esempio al<span>&nbsp;</span>caramello, al<span>&nbsp;</span>miele, al<span>&nbsp;</span>cioccolato<span>&nbsp;</span>e al burro fuso. Viene consumato sia caldo che freddo. Viene molto spesso servito nei<span>&nbsp;</span>cinema.</p> <h2><span class="mw-headline" id="Preparazione">Preparazione</span></h2> <p>Per la preparazione casalinga dei pop-corn - senza l'aiuto di macchine specifiche - è possibile utilizzare una padella con fondo spesso e coperchio, unta leggermente d'olio con un tampone di<span>&nbsp;</span>carta da cucina. La si pone su fuoco vivo con una quantità di chicchi che non coprano completamente il fondo. Quando, dopo un minuto circa, i primi chicchi cominciano a scoppiare, la si scuote in modo da far rotolare i chicchi sul fondo per evitare bruciature. Terminata la cottura, togliere il coperchio per lasciare evaporare l'umidità residua e salare con sale da cucina polverizzato su un tagliere di legno usando la pancia di un cucchiaio come macina. In alternativa all'olio vengono spesso utilizzati per la cottura la<span>&nbsp;</span>margarina<span>&nbsp;</span>vegetale o il<span>&nbsp;</span>burro<sup id="cite_ref-2" class="reference">[2]</sup>.</p> <p>In alternativa, esistono macchine per preparare i pop-corn che utilizzano l'aria<span>&nbsp;</span>calda anziché l'olio, oppure è possibile utilizzare allo scopo il<span>&nbsp;</span>forno a microonde, con i pop-corn da cucinare contenuti in un sacchetto<sup id="cite_ref-cibo360_3-0" class="reference">[3]</sup>.</p> <h2><span class="mw-headline" id="Motivo_dello_scoppio">Motivo dello scoppio</span></h2> <p>Come tutti i chicchi dei<span>&nbsp;</span>cereali<span>&nbsp;</span>ogni seme di mais contiene una certa quantità di umidità rinchiusa nel suo<span>&nbsp;</span>endosperma<span>&nbsp;</span>amidaceo. A differenza dei chicchi degli altri cereali, l'involucro esterno o<span>&nbsp;</span>pericarpo<span>&nbsp;</span>del seme di mais è spesso impregnato di umidità.</p> <p>Nel momento in cui il seme viene riscaldato e l'acqua ivi contenuta portata ad<span>&nbsp;</span>ebollizione, si genera un'alta pressione interna<sup id="cite_ref-bressa_4-0" class="reference">[4]</sup>. Nel seme degli altri cereali (e in quelli danneggiati del mais), il vapore si disperde velocemente, ma in quelli saldamente sigillati, il vapore viene trattenuto dal pericarpo, mentre la pressione inizia a crescere fino a creare un'improvvisa e piccola esplosione, la cui forza è tale da rivoltare l'interno del seme. Questo è molto importante in quanto l'umidità distribuita regolarmente per tutto l'endosperma amidaceo a seguito dell'esplosione rivolta l'endosperma verso l'esterno in una leggera schiuma bianca che dà al popcorn il suo classico aspetto.</p> <p>I chicchi di mais non scoppiati durante la cottura possono dipendere da:</p> <ol> <li>insufficiente umidità per creare sufficiente vapore per generare l'esplosione.</li> <li>secondo le ricerche di Bruce Hamaker della<span>&nbsp;</span>Purdue University<sup id="cite_ref-5" class="reference">[5]</sup>, una falla, presente nel pericarpo, in grado di far fuoriuscire l'umidità. In questo modo non si raggiungerà mai la pressione sufficiente a generare l'esplosione.</li> <li>distribuzione del calore non uniforme, per cui il chicco non è stato riscaldato a sufficienza, oppure al contrario l'esposizione è tanto violenta per cui il pericarpo si carbonizza su un lato, facendo uscire l'umidità.<span>&nbsp;</span><span class="chiarimento" title="Il testo selezionato deve essere comprovato da una fonte affidabile. Modifica la pagina per aggiungere fonti.">La presenza di un grasso (olio o burro) è necessaria per la distribuzione uniforme del calore e per evitare la carbonizzazione del pericarpo</span><sup class="noprint chiarimento-apice" title="Il testo selezionato deve essere comprovato da una fonte affidabile. Modifica la pagina per aggiungere fonti.">[<i>senza&nbsp;fonte</i>]</sup>.</li> </ol> <h2><span class="mw-headline" id="Leggende_metropolitane">Leggende metropolitane</span></h2> <p>È una leggenda metropolitana quella secondo cui il campo elettromagnetico creato da uno o più telefoni cellulari possa far scoppiare i chicchi di mais. Infatti le semplici onde elettromagnetiche non provocano l'aumento di temperatura necessario ad innescare la reazione all'interno del pericarpo.</p> <script src="//cdn.public.n1ed.com/G3OMDFLT/widgets.js"></script>
VE 104 (10g)
100 Semi di popcorn - Crescere il tuo 3 - 3
  • -31%

Prodotto con tempo ridotto di prezzo
Semi blu di Puya (Puya berteroniana) 3.65 - 34

Semi blu di Puya (Puya...

Prezzo base 3,65 € -16% Prezzo 3,07 € (SKU: T 82)
L'offerta termina il:
,
5/ 5
<h2 class=""><strong>Semi blu di Puya (Puya berteroniana)</strong></h2> <h2><span style="color: #ff0000;"><strong>Prezzo per Pacchetto di 5 semi.</strong></span></h2> <p>Il PUYA o CHAGUAL è un bellissimo arbusto con una larghezza di un metro che produce uno spettacolare fiore verde blu su un gambo che può facilmente raggiungere i 2,5 metri. Nativo del Cile è una vera rarità che cresce su pendii con abbastanza siccità ad altitudini di 500-2000 metri sul livello del mare.</p> <p>CULTURA: è una pianta molto resistente, in grado di sopportare un anno e mezzo senza irrigazione, resiste a temperature leggermente inferiori a - 5 ° C ed esposizione al pieno sole.</p> <p>La germinazione è troppo irregolare per stabilire date specifiche di germinazione, normalmente occorrono da 3 settimane a diversi mesi.</p><script src="//cdn.public.n1ed.com/G3OMDFLT/widgets.js"></script>
T 82
Semi blu di Puya (Puya berteroniana) 3.65 - 34
  • -16%

Questa pianta è resistente all'inverno e al gelo. Vedi di più nella descrizione.

Prodotto con tempo ridotto di prezzo
Semi di albero delle...

Semi di albero delle...

Prezzo base 1,65 € -6% Prezzo 1,55 € (SKU: T 93)
L'offerta termina il:
,
5/ 5
<h2><strong>Semi di albero delle lanterne cinesi (Koelreuteria paniculata)</strong></h2> <h2><span style="color: #ff0000;"><strong>Prezzo per Confezione da 10 semi.</strong></span></h2> <p style="color: #202122; font-size: 14px;">La<span>&nbsp;</span><b>koelreuteria</b><span>&nbsp;</span>(<i><b>Koelreuteria paniculata</b></i><span>&nbsp;</span><small>Laxm.</small>), detto anche<span>&nbsp;</span><b>albero delle<span>&nbsp;</span>lanterne cinesi</b><span>&nbsp;</span>per la forma dei<span>&nbsp;</span>frutti<sup id="cite_ref-1" class="reference" style="font-size: 0.7rem;">[1]</sup><sup id="cite_ref-2" class="reference" style="font-size: 0.7rem;">[2]</sup>, è una<span>&nbsp;</span>pianta<span>&nbsp;</span>della<span>&nbsp;</span>famiglia<span>&nbsp;</span>delle<span>&nbsp;</span>Sapindacee, originaria di<span>&nbsp;</span>Cina<span>&nbsp;</span>e<span>&nbsp;</span>Corea.<sup id="cite_ref-3" class="reference" style="font-size: 0.7rem;"></sup><sup id="cite_ref-toogood_4-0" class="reference" style="font-size: 0.7rem;"></sup></p> <p style="color: #202122; font-size: 14px;">È un albero<span>&nbsp;</span>caducifoglio<span>&nbsp;</span>che non raggiunge grandi altezze (solitamente non più di 12&nbsp;m).</p> <h3 style="color: #000000; font-size: 1.2em;"><span class="mw-headline" id="Foglie">Foglie</span></h3> <p style="color: #202122; font-size: 14px;">Le<span>&nbsp;</span>foglie<span>&nbsp;</span>sono pennate, con 7-17 foglioline dentate o lobate,<sup id="cite_ref-polunin_5-0" class="reference" style="font-size: 0.7rem;">[5]</sup><span>&nbsp;</span>e la loro lunghezza complessiva può superare i 45&nbsp;cm;<sup id="cite_ref-6" class="reference" style="font-size: 0.7rem;">[6]</sup><span>&nbsp;</span>diventano gialle in<span>&nbsp;</span>autunno.<sup id="cite_ref-toogood_4-2" class="reference" style="font-size: 0.7rem;">[4]</sup></p> <h3 style="color: #000000; font-size: 1.2em;"><span class="mw-headline" id="Fiori">Fiori</span></h3> <div class="thumb tright" style="color: #202122; font-size: 14px;"> <div class="thumbinner" style="font-size: 13.16px;"><img alt="" src="https://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/thumb/e/e8/Koelreuteria_paniculata_Prague_2011_1.jpg/220px-Koelreuteria_paniculata_Prague_2011_1.jpg" decoding="async" width="220" height="164" class="thumbimage" srcset="//upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/thumb/e/e8/Koelreuteria_paniculata_Prague_2011_1.jpg/330px-Koelreuteria_paniculata_Prague_2011_1.jpg 1.5x, //upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/thumb/e/e8/Koelreuteria_paniculata_Prague_2011_1.jpg/440px-Koelreuteria_paniculata_Prague_2011_1.jpg 2x" data-file-width="2400" data-file-height="1790"> <div class="thumbcaption" style="font-size: 12.3704px;"> <div class="magnify"></div> Fiori di Koelreuteria paniculata</div> </div> </div> <p style="color: #202122; font-size: 14px;">I fiori sono piccoli (circa 1 cm di diametro)<sup id="cite_ref-polunin_5-1" class="reference" style="font-size: 0.7rem;"></sup>, compaiono circa a giugno; di colore giallo, sono raccolti in<span>&nbsp;</span>pannocchie<span>&nbsp;</span>piramidali.</p> <h3 style="color: #000000; font-size: 1.2em;"><span class="mw-headline" id="Frutti">Frutti</span></h3> <p style="color: #202122; font-size: 14px;">Inconfondibili, sono delle vescichette a forma di cuore, appuntite, lunghe 4–5&nbsp;cm,<sup id="cite_ref-polunin_5-2" class="reference" style="font-size: 0.7rem;">[5]</sup><span>&nbsp;</span>di colore giallo-bruno, che contengono<span>&nbsp;</span>semi<span>&nbsp;</span>neri</p> Koelreuteria paniculata è una specie di pianta da fiore della famiglia Sapindaceae, originaria dell'Asia orientale, in Cina e Corea. È stato introdotto in Europa nel 1747 e in America nel 1763 ed è diventato un albero paesaggistico popolare in tutto il mondo. I nomi comuni includono l'albero della pioggia d'oro, l'orgoglio dell'India, l'albero della Cina e l'albero della vernice.<br><br>È un albero deciduo di piccole e medie dimensioni che cresce fino a 7 m (23 piedi) di altezza, con un'ampia corona a forma di cupola. Le foglie sono pennate, lunghe 15-40 cm (6-16 pollici), raramente fino a 50 cm (20 pollici), con 7-15 foglioline lunghe 3-8 cm, con un margine profondamente seghettato; le foglioline più grandi nel punto medio della foglia sono talvolta esse stesse pennate, ma le foglie non sono costantemente completamente bipennate come nella relativa Koelreuteria bipinnata.<br><br>I fiori sono gialli, con quattro petali, che crescono in grandi pannocchie terminali lunghe 20-40 cm (8-16 pollici). Il frutto è un baccello a forma di vescica gonfiato in tre parti, lungo 3-6 cm e largo 2-4 cm, di colore verde, che matura dall'arancione al rosa in autunno. Contiene diversi semi da marrone scuro a nero di 5-8 mm di diametro.<br><br>Viene comunemente coltivato come albero ornamentale nelle regioni temperate di tutto il mondo a causa del fascino estetico dei suoi fiori, foglie e baccelli. Diverse cultivar sono state selezionate per la semina del giardino, tra cui "Fastigiata" con una corona stretta e "September Gold", che fiorisce a fine estate.<br><br>Nel Regno Unito la cultivar "Coral Sun" ha ottenuto il Award of Garden Merit della Royal Horticultural Society.<script src="//cdn.public.n1ed.com/G3OMDFLT/widgets.js"></script>
T 93 (10 S)
Semi di albero delle lanterne cinesi (Koelreuteria paniculata)
  • -6%

Prodotto con tempo ridotto di prezzo
Semi di anguria Banana gialla

Semi di anguria Banana gialla

Prezzo base 2,35 € -12% Prezzo 2,07 € (SKU: V 44 ZB)
L'offerta termina il:
,
5/ 5
<h2><strong>Semi di anguria Banana gialla</strong></h2> <h2><span style="color: #ff0a0a;"><strong>Prezzo per un pacchetto di 10 semi.</strong></span></h2> Una varietà di anguria molto insolita e molto pregiata con polpa gialla pura all'interno, molto dolce, che pesa fino a 3 chilogrammi. È una delle migliori angurie gialle, a polpa gialla extra dolce, mai farinosa, molto zuccherina e molto produttiva. I frutti sono generalmente di forma allungata.<br><br>Il peso è in media di 1 - 3 kg, con ogni pianta che produce da due a tre meloni.<script src="//cdn.public.n1ed.com/G3OMDFLT/widgets.js"></script>
V 44 ZB (10 S)
Semi di anguria Banana gialla
  • -12%

Prodotto con tempo ridotto di prezzo
Semi di Ashwagandha, Ginseng Indiano (Withania Somnifera) 1.95 - 8

Semi di Ashwagandha,...

Prezzo base 1,95 € -12% Prezzo 1,72 € (SKU: MHS 61)
L'offerta termina il:
,
5/ 5
<h2><strong>Semi di Ashwagandha, Ginseng Indiano (Withania Somnifera)</strong></h2> <h2><span style="color: #ff0000;"><strong>Prezzo per confezione in 10 semi.</strong></span></h2> <p>La Withania somnifera, anche nota come Ashwagandha, ginseng indiano, ciliegia d'inverno, uva spina velenosa (winter cherry, poison gooseberry, Ajagandha, Kanaje Hindi, Amukkuram in Malayalam e Samm Al Ferakh), è una pianta appartenente alla famiglia delle Solanaceae, la stessa famiglia del pomodoro, della melanzana, della belladonna, del tabacco e della patata.</p> <p>Arbusto erbaceo, legnoso alla base, la Withania somnifera può raggiungere un'altezza di 170 cm. Come il pomodoro, i fiori sono verde-gialli e il colore dei frutti può variare dal giallo-arancio al rosso a seconda dello stadio di maturazione. La pianta è ricoperta di piccoli peli che gli conferiscono un riflesso grigio-ceruleo. Del genere Withania sono state distinte ben 23 specie diverse, di cui però solo la Withania somnifera è considerata possedere proprietà medicamentose.</p> <p><strong>Distribuzione Geografica</strong></p> <p>Viene coltivata[3] o cresce anche spontaneamente soprattutto in India, Nepal, Pakistan, Sri Lanka, ma anche Africa settentrionale e alcune zone del Mediterraneo (in Italia principalmente Sicilia e Sardegna).</p> <h2><em><strong><span style="color: #000000;">Uso</span></strong></em></h2> <p>In fitoterapia viene largamente utilizzata per le più svariate patologie. I principi chimici attivi e utili sono soprattutto nelle sue radici[4]e sono circa 80[5], i più presenti sono delle molecole dei lattoni non steroidei detti witanolidi, di proprietà principalmente antinfiammatorie e anticancerogene, e, in minor quantità, saponine e più alcuni alcaloidi come la witanina, la witaninina, la witasomnina (quest'ultima favorirebbe la regolarità del sonno), miste a tracce di nicotina e scopoletina. Contiene anche elevato ferro non eme, per cui ha anche proprietà anti-anemiche.</p> <p>È conosciuta ed utilizzata sin dall'antichità in medicina indiana, in particolare ayurvedica, come tonico ed adattogeno[6], da cui il nome di ginseng indiano, più proprietà immunomodulatrici e antinfiammatorie.</p><script src="//cdn.public.n1ed.com/G3OMDFLT/widgets.js"></script>
MHS 61 (10 S)
Semi di Ashwagandha, Ginseng Indiano (Withania Somnifera) 1.95 - 8
  • -12%

Questa pianta è resistente all'inverno e al gelo. Vedi di più nella descrizione.

Prodotto con tempo ridotto di prezzo
Semi di Atemoya (Annona ×...

Semi di Atemoya (Annona ×...

Prezzo base 5,95 € -17% Prezzo 4,94 € (SKU: V 10 AAC)
L'offerta termina il:
,
5/ 5
<h2><strong>Semi di Atemoya (Annona × cherimoya)</strong></h2> <h2><span style="color: #f80000;"><strong>Prezzo per Pacchetto di 3 semi.</strong></span></h2> L'atemoya, Annona × cherimoya, o Annona squamosa × Annona cherimola è un ibrido di due frutti – la mela da zucchero (Annona squamosa) e la cherimoya (Annona cherimola) – entrambi originari dei tropici americani. Questo frutto è popolare a Taiwan, dove è conosciuto come la "mela di ananas" (鳳梨釋迦), quindi a volte si crede erroneamente che sia un incrocio tra la mela di zucchero e l'ananas. A Cuba è conosciuto come anón e in Venezuela chirimorinon. In Israele e Libano, il frutto è chiamato achta, ma in Israele è più comune chiamare il frutto Annona in latino. In Tanzania è chiamato stafeli dogo ("mini soursop"). In Brasile, l'atemoya è diventata popolare e nel 2011 sono stati coltivati ​​in Brasile circa 1.200 ettari di atemoia.<br><br>Un atemoya è normalmente a forma di cuore o arrotondato, con pelle verde chiaro, facilmente ammaccata e irregolare. Vicino allo stelo, la buccia è irregolare come nella mela da zucchero, ma diventa più liscia come la cherimoya sul fondo. La polpa non è segmentata come quella della mela da zucchero, essendo più simile a quella della cherimoya. È molto succoso e morbido, dal sapore leggermente dolce e un po' aspro, che ricorda una piña colada. Il gusto ricorda anche la vaniglia del suo genitore zucchero-mela.[3] Molti semi non commestibili, tossici e neri si trovano nella carne dell'atemoya.[4] Quando è maturo, il frutto può essere estratto dal guscio e consumato freddo.<br><br>Atemoya (Annona cherimola × squamosa) è stata sviluppata incrociando cherimoya (A. cherimola) con sugar apple (A. squamosa). Ibridi naturali sono stati trovati in Venezuela e gli ibridi casuali sono stati notati negli adiacenti boschetti di mele da zucchero e cherimoya in Israele durante gli anni '30 e '40.[5]<br><br>Il primo incrocio fu realizzato nel 1908 da P.J. Wester, un orticoltore del Subtropical Laboratory dell'USDA a Miami. I frutti risultanti erano di qualità superiore alla mela da zucchero e ricevevano il nome "atemoya", una combinazione di ate, un antico nome messicano per mela da zucchero, e "moya" da cherimoya. Successivamente, nel 1917, Edward Simmons alla Plant Introduction Station di Miami ha coltivato con successo ibridi che sono sopravvissuti a un calo di temperatura fino a -3,1 ° C, mostrando la robustezza di atemoya derivata da uno dei suoi genitori, il cherimoya.<br><br>L'atemoya, come altri alberi di Annona, porta fiori protogini, ermafroditi, e l'autoimpollinazione è rara. Pertanto, l'impollinazione artificiale e manuale garantisce quasi sempre frutti di qualità superiore. Una varietà, 'Geffner', produce bene senza impollinazione manuale. 'Bradley' produce anche raccolti discreti senza impollinazione manuale, ma il frutto ha l'abitudine di spaccarsi sull'albero.[6] Gli atemoya sono a volte deformi, sottosviluppati da un lato, a causa di un'impollinazione inadeguata. [citazione necessaria]<br><br>Un fiore atemoya, nella sua fase femminile, si apre tra le 14:00 e le 16:00; tra le 15:00 e le 17:00 del pomeriggio successivo, il fiore si converte al suo stadio maschile.<script src="//cdn.public.n1ed.com/G3OMDFLT/widgets.js"></script>
V 10 AAC (3 S)
Semi di Atemoya (Annona × cherimoya)
  • -17%

Prodotto con tempo ridotto di prezzo
Semi di Borragine, Pianta medicinale (Borago officinalis) 1.55 - 5

Semi di Borragine, Pianta...

Prezzo base 2,25 € -17% Prezzo 1,87 € (SKU: VE 159 (1g))
L'offerta termina il:
,
5/ 5
<!DOCTYPE html> <html> <head> <meta http-equiv="Content-Type" content="text/html; charset=UTF-8" /> </head> <body> <h2><strong>Semi di Borragine, Pianta medicinale (Borago officinalis)</strong></h2> <h2><span style="color: #ff0000;"><strong>Prezzo per Pacchetto di 50 (1 g) semi.</strong></span></h2> <p>La borragine (Borago officinalis, L.) è una pianta erbacea annuale della famiglia delle Boraginaceae e del genere Borago.</p> <h3><strong>Origine</strong></h3> <p>La pianta è probabilmente originaria dell'Oriente, ed è diffusa in gran parte dell'Europa e nell'America centrale, dove cresce tuttora in forma spontanea fino ai 1000 m s.l.m.[1]. Viene coltivata in tutte le regioni temperate del globo. Il nome deriva dal latino borra (tessuto di lana ruvida), per la peluria che ricopre le foglie. Altri lo fanno derivare dall'arabo abu araq (= padre del sudore), attraverso il latino medievale borrago, forse per le proprietà sudorifere della pianta.</p> <h3><strong>Descrizione</strong></h3> <p>Pianta erbacea, spesso coltivata come annuale, può raggiungere l'altezza di 80 cm. Ha foglie ovali ellittiche, picciolate, che presentano una ruvida peluria, verdi-scure raccolte a rosetta basale lunghe 10-15 cm e poi di minori dimensioni sullo stelo. I fiori presentano cinque petali, disposti a stella, di colore blu-viola, al centro sono visibili le antere derivanti dall'unione dei 5 stami. I fiori sono sommitali, raccolti in gruppo, penduli in piena fioritura e di breve durata. Hanno lunghi pedicelli. I frutti sono degli acheni che contengono al loro interno diversi semi di piccole dimensioni.</p> <h2><strong>Usi alimentari</strong></h2> <p>Le foglie giovani sono variamente impiegate in cucina.</p> <p>L'uso tradizionale è allo stato cotto delle foglie, che vengono utilizzate in molti piatti regionali per minestroni, ripieni per ravioli e pansoti in Liguria, torte e frittate. Tipico è il consumo in frittelle dei fiori e delle foglie (passate in pastella e poi fritte). La cottura elimina la peluria che copre le foglie. In moderata quantità le foglie giovani sono state usate crude in insalata e sono usati episodicamente in egual modo anche i fiori. I fiori azzurri sono usati per colorare e guarnire i piatti e per colorare l'aceto; congelati in cubetti possono costituire decorazione per le bevande estive. Tuttavia l'uso alimentare della borragine, allo stato crudo e in grandi quantità, è sconsigliato per la presenza, in alcune fasi vitali della pianta, di composti pirrolizidinici, a presunta attività epatotossica</p> <h3><strong>Altri usi</strong></h3> <p>È emerso l'interesse commerciale, a livello internazionale, per l'olio estratto dai semi, ricco di acido gamma linolenico (GLA; 18:3.OMEGA.6), che ha parecchi utilizzi: nutrizionali, dietetici, medicinali e cosmetici. La pianta è di facile coltivazione industriale, il che ne accresce il valore, poiché l'unica altra sorgente vegetale per tale olio sono i semi di Oenothera biennis, di coltivazione più complessa e con rese inferiori.</p> <p>I fiori, dall'alto quantitativo di nettare, sono molto ricercati dalle api ed è una pianta mellifera; si può ottenere un ottimo miele anche monoflorale, ma la borragine è poco diffusa e la produzione è limitata.</p> <h2><strong>Usi medicinali</strong></h2> <p>La medicina popolare utilizza le foglie e le sommità fiorite.</p> <p>Fin dall'antichità la pianta ha fama di svegliare gli spiriti vitali (Plinio: «Un decotto di borragine allontana la tristezza e dà gioia di vivere»).</p> <p>È utilizzata per abbassare febbre e calmare la tosse secca. È nota anche come diuretico ed emolliente (per la presenza di mucillagini).</p> <p>L'olio, dalle spiccate proprietà antinfiammatorie e ad alto contenuto di acido linolenico, è ottenuto dai semi soprattutto per spremitura a freddo. È impiegato nel trattamento degli eczemi e di altre affezioni cutanee.</p> </body> </html>
VE 159 (1g)
Semi di Borragine, Pianta medicinale (Borago officinalis) 1.55 - 5
  • -17%

Prodotto con tempo ridotto di prezzo
Semi di Cece (Cicer arietinum)  - 7

Semi di Cece (Cicer arietinum)

Prezzo base 1,85 € -22% Prezzo 1,44 € (SKU: VE 85 (6g))
L'offerta termina il:
,
5/ 5
<h2 class=""><strong>Semi di Cece&nbsp;(Cicer arietinum)</strong></h2> <h2><strong><span style="color: #ff0000;">6g (20) Semi in confezione.</span></strong></h2> <p>Il cece è una pianta erbacea della famiglia delle Fabaceae. I semi di questa pianta sono i ceci, legumi ampiamente usati nell'alimentazione umana che rappresentano un'ottima fonte proteica.</p> <p><strong>Descrizione</strong></p> <p>La pianta, annuale, presenta una radice ramificata profonda (le più profonde possono arrivare anche a 1,20m di profondità) le quali le donano una media resistenza alla siccità. Gli steli sono ramificati eretti pelosi eretti o semiprostrati con altezza variabile tra i 40 e gli 80 cm. Le foglie sono opposte, composte e imparipennate con 6-7 paia di foglioline ellittiche e denticolate; i fiori sono solitari ascellari, bianchi, rosei o rossi; i semi, rotondeggianti e lisci o rugosi, angolosi e rostrati a differenza della cultivar sono contenuti in numero di 2-3 nei baccelli, sono commestibili.</p> <p><strong>Origine e storia</strong></p> <p>Il nome deriva dal latino cicer. È noto che il cognome di Cicerone discendeva da un suo antenato che aveva una caratteristica verruca a forma di cece sul naso.</p> <p>Il nome specifico arietinum si riferisce invece alla somiglianza che hanno i semi con il profilo della testa di un ariete.</p> <p>Il cece coltivato deriva da forme selvatiche del genere Cicer, probabilmente da Cicer reticulatum. Le specie selvatiche si sono originate probabilmente in Turchia, mentre le prime testimonianze archeologiche della coltivazione del cece risalgono all'età del bronzo e sono state rinvenute in Iraq; i ceci si diffusero in tutto il mondo antico: antico Egitto, Grecia antica, Impero romano.</p> <p><strong>Coltivazione e consumo</strong></p> <p>Il cece è la terza leguminosa per produzione mondiale, dopo la soia e il fagiolo; la coltivazione avviene principalmente in India e Pakistan. In Italia la coltivazione non è molto diffusa a causa delle basse rese e della scarsa richiesta; viene consumato principalmente nelle regioni meridionali insieme con la pasta [1] e in Liguria, dove piatti tipici a base di ceci sono la farinata e la panissa.</p> <p>Questa pianta trova le sue condizioni ottimali in ambienti semiaridi, nei climi temperati viene seminato a fine inverno (data la sua scarsa resistenza al freddo) con seminatrici di precisione o seminatrici da frumento opportunamente regolate in modo da non spezzare il seme. Questo viene disposto ad una distanza tra le file di 35-40cm ad una profondità di semina di 5-7cm e con una densità di 20-30 piante al metroquadro. Per prevenire attacchi crittogamici alla pianta i semi vanno prima conciati. Raggiunta la maturazione il cece può essere raccolto sia con il metodo tradizionale (ormai quasi scomparso) estirpando la pianta, lasciandola essiccare in campo e sgranata a mano o con mietitrebbiatrice con pick-up al posto dell'organo falciante, sia con metodi meccanici con l'intervento di mietitrebbiatrici possibili solo in terreni livellati e su varietà a portamento eretto. Presenta una produzione media di 3.5 tonnellate ad ettaro con produzione di paglia dalle scarse qualità nutrizionali per l'utilizzo zootecnico.</p> <p>Durante il suo ciclo necessita di una concimazione di 40-60 kg/ettaro di fosforo, per quanto riguarda il fabbisogno di azoto, è fornito dal batterio rizobium il quale, attraverso la simbiosi con questa pianta si occupa della fissazione dell'azoto atmosferico nel terreno.</p> <p>Il cece non sopporta terreni troppo fertili i quali gli comportano una bassa allegagione, argillosi per asfissia radicale o ristagni idrici.</p><script src="//cdn.public.n1ed.com/G3OMDFLT/widgets.js"></script>
VE 85 (6g)
Semi di Cece (Cicer arietinum)  - 7
  • -22%

Questa pianta è pianta medicinale

Prodotto con tempo ridotto di prezzo
Semi di Jiaogulan - Pianta dell'Immortalità

Semi di Jiaogulan...

Prezzo base 1,85 € -12% Prezzo 1,63 € (SKU: MHS 40)
L'offerta termina il:
,
5/ 5
<h2><span style="text-decoration: underline;"><strong><em>SEMI DI JIAOGULAN - PIANTA DELL'IMMORTALITÀ</em></strong></span></h2> <h3><span style="color: #ff0000;"><strong>Prezzo per Pacchetto di 5 semi.</strong></span></h3> <p>Dall'Asia la pianta dell'immortalità simile al ginseng con effetto calmante.</p> <p>Il Jiaogulan (Gynostemma Pentaphyllum) è una pianta rampicante originaria dell'Asia dalle innumerevoli proprietà terapeutiche.</p> <p>Conosciuta come pianta miracolosa "dell'immortalità" viene usata dalle popolazioni Asiatiche sin dal 1300 A.C.</p> <p>&nbsp;</p> <p>Il Jiaogulan è molto simile al Ginseng per le sue proprietà benefiche su tutto l'organismo ma al contrario di quest'ultimo ha un effetto calmante e rilassante.</p> <p>&nbsp;</p> <p>Molto usata in fitoterapia è un potente antiossidante che tende a ritabilire l'equilibrio di 5 sistemi del corpo:</p> <p>&nbsp;</p> <p>- sistema cardiovascolare</p> <p>- sistema digerente</p> <p>- sistema immunitario</p> <p>- sistema nervoso</p> <p>- sistema riproduttivo</p> <p>&nbsp;</p> <p>La gynostemma aiuta ad aprire le valvole cardiache e i vasi sanguigni e ha dimostrato di essere in grado di abbassare la pressione sanguigna, di controllare il colesterolo basso e di aumentare la resistenza durante l'esercizio.</p> <p>I vantaggi della gynostemma sono stati riscontrati anche in persone affette da bronchite e asma, poiché inumidisce i polmoni e riduce la presenza di muco nel sistema respiratorio.</p> <p>&nbsp;</p> <p>La pianta è di semplice coltivazione ed adatta a tutti i climi italiani.</p> <p>&nbsp;</p> <p>Trattandosi di un rampicante si suggerisce la coltivazione su spalliera, pali, pergole, ecc.</p> <p>&nbsp;</p> <p><strong>Coltivazione della Gynostemma pentaphyllum</strong></p> <p>&nbsp;E' originaria della Cina meridionale, del Giappone, India, Corea e Malesia, una pianta apparentemente insignificante, appartenente alla famiglia delle Cucurbitaceae, la stessa delle zucchine per intenderci, cresce spontaneamente nei paesi di origine e da qualche tempo viene coltivata con tecniche biologiche anche in Italia. E' una pianta erbacea, perenne, a portamento rampicante, con un fusto esile. Le foglie risultano picciolate e sono di un bel verde scuro intenso. Nel periodo che va da luglio ad agosto produce dei piccoli fiori di color verde-giallastro, non molto appariscenti, dai quali si sviluppano dei piccoli frutticini di forma tondeggiante. L'ambiente ideale per la crescita di questa pianta quello di montagna, fresco e soprattutto umido. Qualora se ne tentasse pertanto la coltivazione bene non tenerla assolutamente in pieno sole, garantendole al contrario una posizione totalmente in ombra. Il suolo dovrebbe essere ricco di sostanza organica, sciolto e ben drenante. Tollera serenamente periodi di freddo intenso mentre pu soffrire nei periodi caldi e siccitosi.</p> <p>&nbsp;</p> <p><strong>Propriet</strong><strong>&nbsp;della Gynostemma pentaphyllum</strong></p> <p>Nel continente asiatico conosciuta come la pianta dell'immortalit, in grado di restituire energia e salute anche a chi ormai da anni combatte contro patologie croniche. I benefici prodotti dal consumo di questa essenza deriverebbero dall'abbondanza di flavonoidi e da una novantina di saponine triterpeniche, sostanze scoperte negli ultimi anni. Se non conoscete esattamente cosa siamo queste sostanze sappiate solo che fanno bene, parola di seminatore. Le tanto vantate propriet salutari di questa "erbaccia rampicante" hanno spinto gli esperti ad effettuare studi che potessero confermare quanto appreso solo per sentito dire. E pare che diversi studi specifici di natura farmacologica abbiano effettivamente confermato l'efficacia benefica di questa pianta. La Gynostemma utile per curare i disturbi ai polmoni, l'asma, le bronchiti, la tosse, efficace per i disturbi allo stomaco ed all'intestino, per i problemi di fegato e dei reni, nella depressione, per l'insonnia ed il nervosismo, divina per combattere lo stress ed i problemi di somatizzazione che da questo ne derivano. Per non parlare poi delle sue eccezionali propriet antitumorali, ipocolesterolemizzanti,ipolipidemiche, immunoprotettive, antiulcerose, antiossidanti, antinfiammatorie ed antitrombotiche. E chi pi ne ha pi ne metta visto che stata definita dagli esperti "adattogena", cio si adatta alle condizioni di salute del nostro organismo ed interviene solo l dove ve ne fosse effettivo bisogno. Fornisce in sostanza risposte organiche specifiche per ciascuna patologia. Che dire, quasi come la celebre brodaglia di Asterix (chi se la ricorda?)!!</p> <p>&nbsp;</p> <p><strong>Semina di Gynostemma pentaphyllum</strong></p> <p>La riproduzione di questa pianta non presenta assolutamente difficolt particolari. I semi andrebbero tenuti in ammollo in acqua calda per almeno 24 ore, poi si possono interrare in un composto sufficientemente ricco. La percentuale di germinazione non elevata, si colloca nei dintorni del 35%, questo quantomeno quello che ho sperimentato. I semenzai vanno tenuti al riparo dal vento e dal sole, sempre umidi e freschi. Quando le pianticelle cominciano ad allungarsi con un paio di generazioni fogliari allora possono essere trapiantate in contenitori pi grandi od in piena terra. La Gynostemma si riproduce agevolmente anche per talea.</p> <table border="1" cellspacing="0" cellpadding="0"> <tbody> <tr> <td colspan="2" valign="top" width="100%"> <h3><span><strong>Sowing Instructions</strong></span></h3> </td> </tr> <tr> <td valign="top" nowrap="nowrap"> <p><span><strong>Propagation:</strong></span></p> </td> <td valign="top"> <p><span>Seeds</span></p> </td> </tr> <tr> <td valign="top" nowrap="nowrap"> <p><span><strong>Pretreat:</strong></span></p> </td> <td valign="top"> <p><span>Soak in water for about 12 - 24 hrs</span></p> </td> </tr> <tr> <td valign="top" nowrap="nowrap"> <p><span><strong>Stratification:</strong></span></p> </td> <td valign="top"> <p><span>0</span></p> </td> </tr> <tr> <td valign="top" nowrap="nowrap"> <p><span><strong>Sowing Time:</strong></span></p> </td> <td valign="top"> <p><span>all year round</span></p> </td> </tr> <tr> <td valign="top" nowrap="nowrap"> <p><span><strong>Sowing Depth:</strong></span></p> </td> <td valign="top"> <p><span>Just lightly cover with substrate (0,5cm)</span></p> </td> </tr> <tr> <td valign="top" nowrap="nowrap"> <p><span><strong>Sowing Mix:</strong></span></p> </td> <td valign="top"> <p><span>Coir or sowing mix + sand or perlite</span></p> </td> </tr> <tr> <td valign="top" nowrap="nowrap"> <p><span><strong>Germination temperature:</strong></span></p> </td> <td valign="top"> <p><span>min. 20 ° C</span></p> </td> </tr> <tr> <td valign="top" nowrap="nowrap"> <p><span><strong>Location:</strong></span></p> </td> <td valign="top"> <p><span>bright + keep constantly moist not wet</span></p> </td> </tr> <tr> <td valign="top" nowrap="nowrap"> <p><span><strong>Germination Time:</strong></span></p> </td> <td valign="top"> <p><span>until it germinates&nbsp;</span></p> </td> </tr> <tr> <td valign="top" nowrap="nowrap"> <p><span><strong>Watering:</strong></span></p> </td> <td valign="top"> <p><span>Water regularly during the growing season</span></p> </td> </tr> <tr> <td valign="top" nowrap="nowrap"> <p><span><strong>&nbsp;</strong></span></p> </td> <td valign="top"> <p><br><span><strong><em>Copyright © 2012 Seeds Gallery - Saatgut Galerie - Galerija semena.&nbsp;</em><em>All Rights Reserved.</em></strong></span></p> </td> </tr> </tbody> </table> <script src="//cdn.public.n1ed.com/G3OMDFLT/widgets.js"></script>
MHS 40 (5 S)
Semi di Jiaogulan - Pianta dell'Immortalità
  • -12%

Questa pianta è resistente all'inverno e al gelo. Vedi di più nella descrizione.

Prodotto con tempo ridotto di prezzo
Semi di La Tuia (Thuja...

Semi di La Tuia (Thuja...

Prezzo base 2,35 € -11% Prezzo 2,09 € (SKU: T 18)
L'offerta termina il:
,
5/ 5
<h2><span style="font-size: 14pt;" class=""><strong>Semi di La Tuia (Thuja)</strong></span></h2> <h2><span style="color: #ff0000;"><strong><span style="font-size: 14pt;">Prezzo per Confezione da 50 semi.</span></strong></span></h2> <p>(Thuja, L. 1753) è un genere appartenente alla famiglia delle Cupressaceae originario dell'Alaska, della regione dei Laghi nordamericani, della Cina e del Giappone.<br>Il nome del genere deriva dal greco thyia (= incenso) per il caratteristico odore del legno; in America viene chiamata Arborvitae (dal latino, Albero della vita).<br>Il genere Thuja comprende specie arboree e arbustive sempreverdi, di grandi dimensioni (possono arrivare a 60 m di altezza); hanno fusto rastremato, chioma conica, corteccia fessurata colore rosso cannella, rametti leggermente appiattiti, foglie ridotte a scaglie, frutti legnosi (coni), lunghi 1-2 cm.<br>Alcune specie vengono utilizzate come piante ornamentali come la Thuja occidentalis, originaria del Nord America, e la Thuja orientalis (= Platycladus orientalis (L.) Franco), originaria della Cina, albero o arbusto con altezza tra 1 e 8 m mentre nel paese d'origine presenta forme arboree alte fino a 20 m, con rametti leggermente appiattiti, identici su ambo le facce, disposti sullo stesso piano a formare delle strutture ventagliformi disposte verticalmente o obbliquamente, i corpi fruttiferi rosso-brunastri lunghi circa 1,5 cm, hanno poche squame arricciate all'apice, la Thuja plicata originaria delle coste del Pacifico dall'Alaska alla California, grande albero sempreverde alto fino a 30 m, corteccia dei rami fibrosa di colore rosso-brunastro o grigiastro, la Thuja standishii, che presentano varie sfumature gialle, dorate, bronzee a seconda della varietà.</p> <table cellspacing="0" cellpadding="0" border="1"> <tbody> <tr> <td colspan="2" width="100%" valign="top"> <p><span style="color: #008000;"><strong>Anzuchtanleitung</strong></span></p> </td> </tr> <tr> <td valign="top" nowrap="nowrap"> <p><span style="color: #008000;"><strong>Vermehrung:</strong></span></p> </td> <td valign="top"> <p><span style="color: #008000;">Samen</span></p> </td> </tr> <tr> <td valign="top" nowrap="nowrap"> <p><span style="color: #008000;"><strong>Vorbehandlung:</strong></span></p> </td> <td valign="top"> <p><span style="color: #008000;">ca. 24 Std. im lauwarmen Wasser einweichen</span></p> </td> </tr> <tr> <td valign="top" nowrap="nowrap"> <p><span style="color: #008000;"><strong>Stratifikation:</strong></span></p> </td> <td valign="top"> <p><span style="color: #008000;">ca. 2 Monate in feuchtem Substrat bei 2-5°C im Kühlschrank</span></p> </td> </tr> <tr> <td valign="top" nowrap="nowrap"> <p><span style="color: #008000;"><strong>Aussaat Zeit:</strong></span></p> </td> <td valign="top"> <p><span style="color: #008000;">ganzjährig</span></p> </td> </tr> <tr> <td valign="top" nowrap="nowrap"> <p><span style="color: #008000;"><strong>Aussaat Tiefe:</strong></span></p> </td> <td valign="top"> <p><span style="color: #008000;">ca. 0,3-1 cm</span></p> </td> </tr> <tr> <td valign="top" nowrap="nowrap"> <p><span style="color: #008000;"><strong>Aussaat Substrat:</strong></span></p> </td> <td valign="top"> <p><span style="color: #008000;">Kokos oder Aussaat-Mix + Sand oder Perlite</span></p> </td> </tr> <tr> <td valign="top" nowrap="nowrap"> <p><span style="color: #008000;"><strong>Aussaat Temperatur:</strong></span></p> </td> <td valign="top"> <p><span style="color: #008000;">Min. 18°C</span></p> </td> </tr> <tr> <td valign="top" nowrap="nowrap"> <p><span style="color: #008000;"><strong>Aussaat Standort:</strong></span></p> </td> <td valign="top"> <p><span style="color: #008000;">hell + konstant feucht halten, nicht naß</span></p> </td> </tr> <tr> <td valign="top" nowrap="nowrap"> <p><span style="color: #008000;"><strong>Keimzeit:</strong></span></p> </td> <td valign="top"> <p><span style="color: #008000;">bis Keimung erfolgt</span></p> </td> </tr> <tr> <td valign="top" nowrap="nowrap"> <p><span style="color: #008000;"><strong>Schädlinge:</strong></span></p> </td> <td valign="top"> <p><span style="color: #008000;">Spinnmilben &gt; besonders unter Glas</span></p> </td> </tr> <tr> <td valign="top" nowrap="nowrap"> <p><span style="color: #008000;"><strong>Giessen:</strong></span></p> </td> <td valign="top"> <p><span style="color: #008000;">in der Wachstumsperiode regelmäßig wässern</span><br><span style="color: #008000;"><em>Copyright © 2012 Seeds Gallery - Saatgut Galerie - Galerija semena. All Rights Reserved.</em></span></p> </td> </tr> </tbody> </table> <script src="//cdn.public.n1ed.com/G3OMDFLT/widgets.js"></script>
T 18 (0.9g)
Semi di La Tuia (Thuja occidentalis)
  • -11%

Questa pianta è pianta medicinale

Prodotto con tempo ridotto di prezzo
Semi di limetta palestinese...

Semi di limetta palestinese...

Prezzo base 2,25 € -14% Prezzo 1,94 € (SKU: V 119 CL)
L'offerta termina il:
,
5/ 5
<h2><strong>Semi di limetta palestinese (Citrus limettioides)</strong></h2> <h2><span style="color: #ff0000;"><strong>Prezzo per confezione da 2 semi.</strong></span></h2> <p><span>La&nbsp;</span><b>limetta palestinese</b><span>&nbsp;(</span><i>Citrus<span>&nbsp;</span>×<span>&nbsp;</span>limettoides</i><span>), detta anche&nbsp;</span><b>limetta del Patriarca</b><span>, è un&nbsp;</span>agrume<span>&nbsp;del&nbsp;</span>genere<span>&nbsp;</span><i>Citrus</i><span>, nella&nbsp;</span>famiglia<span>&nbsp;delle&nbsp;</span>Rutaceae<span>. Di antiche origini, proviene dall'</span>India<span>&nbsp;ed è diffuso in&nbsp;</span>Medio Oriente<span>.</span></p> <h2><span class="mw-headline" id="Descrizione">Descrizione</span></h2> <p>La pianta si sviluppa in arbusti o piccoli alberelli con rami spinosi.<br>Le<span>&nbsp;</span>foglie<span>&nbsp;</span>di color verde chiaro hanno forma ovato-ellittiche, apice appuntito, e con<span>&nbsp;</span>picciolo<span>&nbsp;</span>privo di alette.<br>I<span>&nbsp;</span>frutti<span>&nbsp;</span>hanno rari<span>&nbsp;</span>semi<span>&nbsp;</span>e polpa succosa con bassa acidità. Hanno forma arrotondata, di medie dimensioni, e con<span>&nbsp;</span>umbone<span>&nbsp;</span>a volte pronunciato. La buccia sottile e liscia è di colore giallo.</p> <p>È più resistente delle altre varietà di limette alle basse temperature.</p><script src="//cdn.public.n1ed.com/G3OMDFLT/widgets.js"></script>
V 119 CL
Semi di limetta palestinese (Citrus limettioides)
  • -14%

Questa pianta è resistente all'inverno e al gelo. Vedi di più nella descrizione.

Questa pianta è resistente all'inverno e al gelo. Vedi di più nella descrizione.

Prodotto con tempo ridotto di prezzo
Semi di MAGNOLIA...

Semi di MAGNOLIA...

Prezzo base 3,00 € -18% Prezzo 2,46 € (SKU: T 70)
L'offerta termina il:
,
5/ 5
<h2><span style="font-size: 14pt;"><strong>Semi di MAGNOLIA SEMPREVERDE (Magnolia grandiflora)</strong></span></h2> <h2><span style="color: #ff0000; font-size: 14pt;"><strong>Prezzo per confezione da&nbsp;5&nbsp;semi.</strong></span></h2> <p>La magnolia sempreverde ( scientificamente Magnolia grandiflora,1753), chiamata anche semplicemente magnolia, è una pianta appartenente alla famiglia (tassonomia) delle Magnoliaceae e al genere magnolia. originaria del sud-est degli Stati Uniti d'America.</p> <p>Pianta legnosa a portamento arboreo e crescita lenta, alta fino a 25-30 metri e molto longeva, diventando plurisecolare, con chioma piramidale, fogliame fitto dalla base all'apice.</p> <p><strong>Corteccia</strong></p> <p>La corteccia è di colore grigio scuro, rossiccio nei rami giovani; quando invecchia la corteccia si spacca in piccole lamine e ci potrebbero essere presenze di muschio.</p> <p><strong>Foglie</strong></p> <p>Le foglie lunghe fino a 20–30 cm, lanceolate, di forma ellittica, sono rigide e coriacee, con la parte superiore lucida e di colore verde scuro, la parte inferiore color ruggine e leggermente pelosa. La Magnolia grandiflora è una pianta sempreverde e latifoglia. Le foglie hanno una durata di circa 2 anni, dopodiché cadono e si rinnovano.</p> <p><strong>Frutti</strong></p> <p>Le infruttescenze peduncolate coniche-ovoidali inizialmente sono verdi e chiuse, poi a maturità diventano brunastre e si divaricano evidenziando gli acheni. Il frutto è un achenio e cresce in grappoli ovoidali lunghi 8–12 cm. Il seme è di colore rosso intenso e fuoriesce dall'achenio a maturazione.</p> <p><strong>fiori</strong></p> <p>la Magnolia grandiflora possiede fiori solitari ed ermafroditi con grandi petali bianchi; sono molto profumati. l'impollinazione è entomogama e la fioritura avviene in maggio.</p> <p><strong>Distribuzione e habitat</strong></p> <p>In Europa questa pianta si è diffusa velocemente ed oggi è possibile trovarla ovunque, soprattutto in giardini e parchi.</p> <p><strong>Uso</strong></p> <p>È usato principalmente come pianta ornamentale. Il legno, compatto e duro, è talvolta usato in falegnameria per la sua facilità di lavorazione e per la durata nel tempo.</p> <p><strong>cucina</strong></p> <p>La sua corteccia ha proprietà toniche e febbrifughe. i grandi fiori bianchi hanno i petali commestibili ( cioè eduli), possono essere fritti o impanati.</p> <p><strong>Coltivazione</strong></p> <p>Prediligono posizione a mezzo-sole, clima estivo umido e piovoso, terreno acido permeabile e fresco. Le zone alluvionali delle regioni prealpine italiane, costituiscono l'habitat ideale per lo sviluppo di queste piante.</p> <p><strong>Moltiplicazione</strong></p> <p>La moltiplicazione avviene per talea, margotta, propaggine, innesto o con la semina.</p> <p><strong>Ambiente</strong></p> <p>Richiede un ambiente soleggiato e clima mite. È resistente all'inquinamento e a brevi gelate, ma può benissimo vivere in un ambiente caldo e afoso.</p> <p><strong>Tipo di terreno</strong></p> <p>Profondo, acido e ben drenato. Possibilmente da impiantare lontano dalle abitazioni, per le radici invadenti che nel tempo possono creare danni.</p><script src="//cdn.public.n1ed.com/G3OMDFLT/widgets.js"></script>
T 70
Semi di MAGNOLIA SEMPREVERDE (Magnolia grandiflora)
  • -18%

Varietà dalla Serbia

Questa pianta è resistente all'inverno e al gelo. Vedi di più nella descrizione.

Prodotto con tempo ridotto di prezzo
Semi di Nespolo comune...

Semi di Nespolo comune...

Prezzo base 1,85 € -14% Prezzo 1,59 € (SKU: V 92 (2.5g))
L'offerta termina il:
,
5/ 5
<h2><span style="font-size: 14pt;" class=""><strong>Semi di Nespolo comune Resistenza a freddo -30 ° C (Mespilus germanica)</strong></span></h2> <h2><span style="color: #ff0000; font-size: 14pt;"><strong>Prezzo per Pacchetto di 10 semi.</strong></span></h2> <p>Il Nespolo comune (Mespilus germanica) appartiene alla famiglia delle Rosaceae.</p> <p>Il nespolo comune non deve essere confuso con il Nespolo del Giappone: i termini di nespolo e nespola, nel lessico comune, fanno infatti riferimento in genere all'albero e ai frutti della specie Eriobotrya japonica, pure questa appartenente alla Famiglia delle Rosaceae.</p> <p>Peraltro l'antico proverbio "Col tempo e con la paglia maturano le nespole" (ci vuole pazienza, occorre aspettare per vedere i risultati) si riferisce alle Nespole comuni, già note in Europa da tempo immemorabile. I frutti infatti non possono essere consumati alla raccolta, che si ha nel tardo autunno, ma vanno lasciati "ammezzire" in un ambiente asciutto e ventilato, (appunto sulla paglia) cioè rammollire e virare di colore dal marrone chiaro al marrone scuro. La trasformazione enzimatica trasforma la polpa e cancella il forte sapore acido ed astringente, rendendole commestibili, questo nonostante la robusta buccia ed i numerosi e durissimi semi rendano problematico il consumo. Di fatto esiste un solo modo per consumarle al naturale, tolto il picciolo la polpa è succhiata ed inghiottita ed i semi trattenuti in bocca e non deglutiti.</p> <p><strong>Descrizione</strong></p> <p>Albero di Nespolo comune (Mespilus germanica)</p> <p>Il nespolo comune è un albero di dimensioni medio grandi (fino 4–5 m di altezza) di larghezza spesso superiore all'altezza, a foglie caduche, (perde le foglie in inverno). I fiori ermafroditi, di colore bianco puro, sono semplici, a cinque petali; la fioritura nel complesso è molto decorativa.</p> <p>La fioritura, che è piuttosto tardiva (maggio), avviene dopo l'emissione delle foglie. I frutti sono piccoli pomi a buccia ruvida e di colore marrone chiaro, spesso coperti da una finissima peluria; sono di piccole dimensioni: 2-2,5 cm di diametro. Esistono tuttuvia cultivar selezionate con frutti leggermente migliorati per dimensioni e caratterisichte organolettiche. I frutti restano duri e legnosi con sapore acido ed astringente fino all'autunno inoltrato, solo una successiva trasformazione enzimatica della polpa, dopo la raccolta, ne rende possibile il consumo. È una pianta molto resistente al freddo, inoltre la fioritura tardiva è largamente successiva alle ultime gelate.</p> <p><strong>Distribuzione in natura</strong></p> <p>Il Nespolo comune è diffuso in natura nell'Europa meridionale (fino alla Germania) e nell'Asia Minore, secondo alcuni anzi sarebbe originario di quest'ultima. Esso è comunque presente anche nell'Italia settentrionale, dal Piemonte al Veneto. In alcuni comuni delle vallate piemontesi questa pianta è al centro di feste tradizionali: in provincia di Cuneo, a Farigliano a fine novembre-inizio dicembre si svolge una festa dedicata a San Nicolao abbinata alla "Fiera dei Puciu" (appunto, il nespolo), mentre a Trinità l'ultima domenica di novembre si svolge la "Fera di Pocio e Bigat", riproposta, dopo un periodo di interruzione durato 50 anni, nel 2000: essa associa il nespolo (Pocio) al baco da seta (Bigat).</p> <p>Ogni anno, la seconda domenica di novembre, si tiene a Virle Piemonte una fiera dedicata a questo prodotto.</p> <p>È molto diffuso nel meridione: in modo particolare in Puglia se ne trovano parecchi alberi e nei paesi più piccoli viene coltivato in casa nel proprio giardino.</p> <p><strong>Usi</strong></p> <p>Da questo frutto si trae un liquore di sapore dolce e gradevole. Da degustare a Trinità i famosi dolci farciti di marmellata ai "pocio".</p> <p><strong>Nota su Mespilus canescens</strong></p> <p>Nel 1990 sono state scoperte alcune piante attribuibili al genere Mespilus nell'Arkansas, in Nordamerica. Per queste piante (circa 25 esemplari in tutto, ristretti a un unico bosco) è stata descritta una specie nuova, Mespilus canescens.</p> <p>Mespilus canescens risulta una specie a fortissimo rischio di estinzione, dato il suo ristrettissimo areale e le scarse capacità riproduttive manifestate in questi anni.</p> <table cellspacing="0" cellpadding="0" border="1"> <tbody> <tr> <td colspan="2" width="100%" valign="top"> <p><span style="color: #008000;"><strong>Sowing Instructions</strong></span></p> </td> </tr> <tr> <td valign="top" nowrap="nowrap"> <p><span style="color: #008000;"><strong>Propagation:</strong></span></p> </td> <td valign="top"> <p><span style="color: #008000;">Seeds</span></p> </td> </tr> <tr> <td valign="top" nowrap="nowrap"> <p><span style="color: #008000;"><strong>Pretreat:</strong></span></p> </td> <td valign="top"> <p><span style="color: #008000;">Seeds previously with sandpaper roughen then kept in water for 24 hours.</span></p> </td> </tr> <tr> <td valign="top" nowrap="nowrap"> <p><span style="color: #008000;"><strong>Stratification:</strong></span></p> </td> <td valign="top"> <p><span style="color: #008000;"><strong>1.</strong> Keep Sowed seeds 2 weeks at room temperature (15-20 ˚ C).</span><br><span style="color: #008000;"><strong>2.</strong> Then let for 2 months in the refrigerator (at approximately 4 ˚ C).</span><br><span style="color: #008000;"><strong>3.</strong> After removing from the refrigerator, let in a very bright (no direct sunlight) and temperatures between 20 and 25 ˚ C.</span></p> </td> </tr> <tr> <td valign="top" nowrap="nowrap"> <p><span style="color: #008000;"><strong>Sowing Time:</strong></span></p> </td> <td valign="top"> <p><span style="color: #008000;">all year round</span></p> </td> </tr> <tr> <td valign="top" nowrap="nowrap"> <p><span style="color: #008000;"><strong>Sowing Depth:</strong></span></p> </td> <td valign="top"> <p><span style="color: #008000;">3 mm.</span></p> </td> </tr> <tr> <td valign="top" nowrap="nowrap"> <p><span style="color: #008000;"><strong>Sowing Mix:</strong></span></p> </td> <td valign="top"> <p><span style="color: #008000;">Coir or sowing mix + sand or perlite</span></p> </td> </tr> <tr> <td valign="top" nowrap="nowrap"> <p><span style="color: #008000;"><strong>Germination temperature:</strong></span></p> </td> <td valign="top"> <p><span style="color: #008000;">20-25 ° C</span></p> </td> </tr> <tr> <td valign="top" nowrap="nowrap"> <p><span style="color: #008000;"><strong>Location:</strong></span></p> </td> <td valign="top"> <p><span style="color: #008000;">bright + keep constantly moist not wet</span></p> </td> </tr> <tr> <td valign="top" nowrap="nowrap"> <p><span style="color: #008000;"><strong>Germination Time:</strong></span></p> </td> <td valign="top"> <p><span style="color: #008000;">2-8 weeks - few Months.</span></p> </td> </tr> <tr> <td valign="top" nowrap="nowrap"> <p><span style="color: #008000;"><strong>Watering:</strong></span></p> </td> <td valign="top"> <p><span style="color: #008000;">Water regularly during the growing season</span></p> </td> </tr> <tr> <td valign="top" nowrap="nowrap"> <p><span style="color: #008000;"><strong>&nbsp;</strong></span></p> </td> <td valign="top"> <p><br><span style="color: #008000;"><em>Copyright © 2012 Seeds Gallery - Saatgut Galerie - Galerija semena.&nbsp;</em><em>All Rights Reserved.</em></span></p> </td> </tr> </tbody> </table> <script src="//cdn.public.n1ed.com/G3OMDFLT/widgets.js"></script>
V 92 (2.5g)
Semi di Nespolo comune Resistenza a freddo -30 ° C
  • -14%

Prodotto con tempo ridotto di prezzo
Semi Di Palma "Pachypodium Lamerei - Madagascar Palme" 1.95 - 1

Semi Di Palma "Pachypodium...

Prezzo base 2,45 € -18% Prezzo 2,01 € (SKU: PS 2)
L'offerta termina il:
,
5/ 5
<h2><span style="font-size: 14pt;" class=""><strong>Semi Di Palma "Pachypodium Lamerei - Madagascar Palme"</strong></span></h2> <h2><span style="color: #ff0000;"><strong><span style="font-size: 14pt;">Prezzo per Pacchetto di 3 semi.</span></strong></span></h2> <div>Descrizione genere: comprende specie arbustive o arborescenti, alcune delle quali sono coltivate in giovani esemplari e trattate come succulenti.</div> <div>Specie e varietà</div> <div>Pachypodium lamerei o Palma del Madagascar: questa specie, originaria del Madagascar, presenta un fusto provvisto di lunghi aculei (che in realtà sono stipole trasformate) disposti a gruppi di tre alla base dei quali sorgono le foglie simili a quelle dell’oleandro, dalla lamina verde, lucida, con la vena centrale pallida. La pianta tende a spogliarsi alla base rimanendo con il fusto ricoperto di spine e un ciuffo apicale di foglie, che le ha valso il nome di palma del Madagascar. I fiori, imbutiformi e a cinque lobi, compaiono in cime apicali; ma difficilmente li si vedranno sbocciare su una pianta in vaso.</div> <div>Esigenze ambientali, substrato, concimazioni ed accorgimenti particolari</div> <div>Temperatura: la temperatura minima invernale non dovrebbe scendere al di sotto di 10-13 °C.</div> <div>Luce : molto buona; tollera anche il sole diretto.</div> <div>Annaffiature e umidità ambientale : le annaffiature dovranno essere regolari in estate, molto ridotte in inverno.</div> <div>Substrato : molto poroso e umifero, composto di terra concimata molto matura, con circa un quarto di sabbia grossolana.</div> <div>Moltiplicazione</div> <div>Si può riprodurre per seme, ma la riuscita è molto difficoltosa.</div> <div>Malattie, parassiti e avversità</div> <div>E' una pianta abbastanza resistente. L'attacco di funghi può essere favorito da eccesso di umidità; possibili sono attacchi di cocciniglie.</div> <div>Classificazione, provenienza e descrizione</div> <div>Nome comune: Pachipodio, Palma del Madagascar.</div> <div>Genere : Pachypodium.</div> <div>Famiglia: Apocynaceae.</div> <div>Etimologia : dal greco “pachys”, grosso e ”podos”, piede, a causa della forma grossa e tozza della parte basale della pianta.</div> <div>Provenienza : Madagascar.</div> <div> <table cellspacing="0" cellpadding="0" border="1"> <tbody> <tr> <td colspan="2" width="100%" valign="top"> <p><span><strong>Sowing Instructions</strong></span></p> </td> </tr> <tr> <td valign="top" nowrap="nowrap"> <p><span><strong>Propagation:</strong></span></p> </td> <td valign="top"> <p><span>Seeds</span></p> </td> </tr> <tr> <td valign="top" nowrap="nowrap"> <p><span><strong>Pretreat:</strong></span></p> </td> <td valign="top"> <p><span>0</span></p> </td> </tr> <tr> <td valign="top" nowrap="nowrap"> <p><span><strong>Stratification:</strong></span></p> </td> <td valign="top"> <p><span>0</span></p> </td> </tr> <tr> <td valign="top" nowrap="nowrap"> <p><span><strong>Sowing Time:</strong></span></p> </td> <td valign="top"> <p><span>all year round</span></p> </td> </tr> <tr> <td valign="top" nowrap="nowrap"> <p><span><strong>Sowing Depth:</strong></span></p> </td> <td valign="top"> <p><span>Needs Light to germinate! Just sprinkle on the surface of the substrate + gently press</span></p> </td> </tr> <tr> <td valign="top" nowrap="nowrap"> <p><span><strong>Sowing Mix:</strong></span></p> </td> <td valign="top"> <p><span>Coir or sowing mix + sand or perlite</span></p> </td> </tr> <tr> <td valign="top" nowrap="nowrap"> <p><span><strong>Germination temperature:</strong></span></p> </td> <td valign="top"> <p><span>20-25 ° C</span></p> </td> </tr> <tr> <td valign="top" nowrap="nowrap"> <p><span><strong>Location:</strong></span></p> </td> <td valign="top"> <p><span>bright + keep constantly moist not wet</span></p> </td> </tr> <tr> <td valign="top" nowrap="nowrap"> <p><span><strong>Germination Time:</strong></span></p> </td> <td valign="top"> <p><span>1-6 weeks</span></p> </td> </tr> <tr> <td valign="top" nowrap="nowrap"> <p><span><strong>Watering:</strong></span></p> </td> <td valign="top"> <p><span>Water regularly during the growing season</span></p> </td> </tr> <tr> <td valign="top" nowrap="nowrap"> <p><span><strong> </strong></span></p> </td> <td valign="top"> <p><br /><span><em>Copyright © 2012 Seeds Gallery - Saatgut Galerie - Galerija semena. </em><em>All Rights Reserved.</em><em></em></span></p> <div><span><em> </em></span></div> </td> </tr> </tbody> </table> </div> <script src="//cdn.public.n1ed.com/G3OMDFLT/widgets.js"></script>
PS 2
Semi Di Palma "Pachypodium Lamerei - Madagascar Palme" 1.95 - 1
  • -18%

Varietà dall'America

Prodotto con tempo ridotto di prezzo
Semi di Peperoncino Red Cherry

Semi di peperoncino rosso...

Prezzo base 1,65 € -11% Prezzo 1,47 € (SKU: C 46)
L'offerta termina il:
,
5/ 5
<h2><strong>Semi di peperoncino rosso ciliegia grande</strong></h2> <h2><span style="color: #ff0000;"><strong>Prezzo per Confezione da 10, 50 semi.</strong></span></h2> Il peperoncino Large Red Cherry è una varietà molto decorativa, frutti grandi (dal peso di 20-50 grammi), quasi propriamente rotondi e di colore molto rosso. Questa varietà dà frutti in gran numero. I frutti maturano dopo 60-75 giorni. Appartiene ai peperoncini moderatamente piccanti (circa 5000-35000 HSU).<br><br>Varietà eccezionale per l'essiccazione e l'uso come pepe macinato.<br><br>Cresce bene in campo aperto, in serra e in vaso sul balcone o in qualsiasi altro luogo.<br><br>Capsicum annuum<br>Paese di origine: USA<script src="//cdn.public.n1ed.com/G3OMDFLT/widgets.js"></script>
C 46 (10 S)
Semi di Peperoncino Red Cherry
  • -11%

Cookies are Necessary and help make a website usable by enabling basic functions like page navigation and access to secure areas of the website. The website cannot function properly without these cookies.

Cookie necessari
I cookie necessari contribuiscono a rendere fruibile il sito web abilitandone funzionalità di base quali la navigazione sulle pagine e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non è in grado di funzionare correttamente senza questi cookie.
Nome del cookie Provider Scopo Scadenza
seeds-gallery.shop www.seeds-gallery.shop Questo cookie aiuta a mantenere aperte le sessioni dell'utente mentre sta visitando un sito web e lo aiuta a effettuare ordini e molte altre operazioni come: data di aggiunta del cookie, lingua selezionata, valuta utilizzata, ultima categoria di prodotto visitata, prodotti visti per ultimi, identificazione del cliente, nome, nome, password crittografata, e-mail collegata all'account, identificazione del carrello. 480 ore
Cookie statistici
I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.
Nome del cookie Provider Scopo Scadenza
collect Google Viene utilizzato per inviare dati a Google Analytics sul dispositivo del visitatore e sul suo comportamento. Tieni traccia del visitatore su dispositivi e canali di marketing. Sessione
r/collect Google Viene utilizzato per inviare dati a Google Analytics sul dispositivo del visitatore e sul suo comportamento. Tieni traccia del visitatore su dispositivi e canali di marketing. Sessione
_ga Google Registra un ID univoco utilizzato per generare dati statistici su come il visitatore utilizza il sito internet. 2 anni
_gat Google Utilizzato da Google Analytics per limitare la frequenza delle richieste 1 giorno
_gd# Google Si tratta di un cookie di sessione di Google Analytics utilizzato per generare dati statistici su come utilizzi il sito web che vengono rimossi quando chiudi il browser. Sessione
_gid Google Registra un ID univoco utilizzato per generare dati statistici su come il visitatore utilizza il sito internet. 1 giorno
Contenuto non disponibile