ultimi ordini

  •  
    Philipp, Austria
  •  
    Asin, Austria
  •  
    Alonso, Chile
  •  
    Heiderose, Germany
  •  
    Lasse, Germany
  •  
    Dominik , Germany
  •  
    Martin, Germany
  •  
    ESTHER, Spain
  •  
    Marian , Spain
  •  
    yannis, Greece
  •  
    Paolo Maria, Italy
  •  
    Salvatore, Italy
  •  
    Francesco, Italy
  •  
    Giovanni, Italy
  •  
    Sonia, Italy
  •  
    Davide, Italy
  •  
    Vito, Luxemburg
  •  
    Vanessa Fiorella, Latvia
  •  
    Indra, Latvia
  •  
    Erik, Netherlands
  •  
    Volodymyr, Peru
  •  
    Rute, Portugal
  •  
    Pedro , Portugal
  •  
    JOSE, Portugal
  •  
    Martin, Sweden
  •  
    Khan, Sweden
  •  
    Gunnar, Sweden
  •  
    Tibor, Slovakia
  •  
    Emine, Turkey
  •  
    Андрій, Ukraine

Semi di bambù

Semi di Bambù Cioccolato (Fargesia fungosa) 2.25 - 3

Semi di Bambù Cioccolato...

Prezzo 2,95 € (SKU: B 8)
,
5/ 5
<!DOCTYPE html> <html> <head> <meta http-equiv="Content-Type" content="text/html; charset=UTF-8" /> </head> <body> <h2><strong>Semi di Bambù Cioccolato (Fargesia fungosa)</strong></h2> <h2><span style="color: #ff0000;"><strong>Prezzo per confezione di 10 semi.</strong></span></h2> <p>Bambù Cioccolato, pianta molto bella e lussureggiante. Gli esemplari adulti sono molto decorativi, creando nei giardini – grazie alla loro chioma tondeggiante e molto fitta – apprezzabili zone d’ombra molto fresche. Appartiene alla famiglia delle Poaceae. Originario delle montagne della Cina, è un sempreverde molto resistente ed è anche la varietà più grande e vigorosa rispetto alla maggior parte delle Fargesia. Si presenta con foglie verdi, piccole, oblunghe; i culmi giovani sono di color marrone scuro o rossasstri  e si ergono verso l’alto; è alla colorazione dei culmi giovani che si deve il nome comune “cioccolato”; quando i culmi del Bamboo Cioccolato maturano, assumono una colorazione verde intenso, incurvandosi su loro stessi per il peso dovuto al fogliame. Questo Bamboo può raggiungere senza difficoltà anche i 6-9 metri di altezza. Predilige la penombra e và annaffiato con regolarità per uno sviluppo corretto. Una curiosità: i culmi, in Cina, sono molti utilizzati per la tessitura.</p> </body> </html>
B 8
Semi di Bambù Cioccolato (Fargesia fungosa) 2.25 - 3
Semi di Bambù Dorato (Phyllostachys aurea) 1.95 - 10

Semi di Bambù Dorato...

Prezzo 1,95 € (SKU: B 7)
,
5/ 5
<h2><span style="font-size:14pt;"><strong>Semi di Bambù Dorato (Phyllostachys aurea)</strong></span></h2> <h2><span style="color:#d0121a;font-size:14pt;"><strong>Prezzo per Pacchetto di 5 semi.</strong></span></h2> <p>Bambu' dorato è un ottimo bambu' per siepi e barriere sempreverdi, con fogliame verde medio e canne di color giallo con evidenti solchi verdi. La colorazione dei fusti del Bambu' Phyllostachys aurea è molto appariscente e decorativa per il tuo giardino e crea uno stupendo contrasto con il bel colore verde delle foglie. Si consiglia di creare una barriera anti rizomi della profondità di circa 80 cm. Il Bamboo Phyllostachys aurea necessita di terreno fertile, umido e ben drenato. In zone molto ventose predilige una posizione riparata.</p> <p><strong>Vantaggi:</strong></p> <p><strong>Bambu' con stupende canne gialle con solcature verdi</strong></p> <p><strong>Resiste molto bene al freddo -30</strong></p> <p><strong>Cresce velocemente</strong></p>
B 7
Semi di Bambù Dorato (Phyllostachys aurea) 1.95 - 10
Semi di Bambù Gigante Madake (Phyllostachys bambusoides)  - 3

Semi di Bambù Gigante...

Prezzo 1,95 € (SKU: B 6)
,
5/ 5
<!DOCTYPE html> <html> <head> <meta http-equiv="Content-Type" content="text/html; charset=UTF-8" /> </head> <body> <h2><span style="font-size: 14pt;"><strong>Semi di Bambù Gigante Madake (Phyllostachys bambusoides)</strong></span></h2> <h2><span style="color: #ff0000; font-size: 14pt;"><strong>Prezzo per Pacchetto di 5 semi.</strong></span></h2> <p>Anche se nativo della Cina, le stupefacenti proprietà meccaniche e la capacità di adattarsi a varie zone climatiche, hanno portato il Phyllostachys Bambusoides a diffondersi da secoli in buona parte dell’asia, principalmente in Giappone, dove è il Bambù Gigante più coltivato e utilizzato. Dal Giappone viene infatti il suo nome più famoso: Madake, che tradotto dal Giapponese significa Bambù Comune. In occidente è conosciuto anche come Japanese Timber Bamboo, ovvero Bambù Giapponese da Legname.</p> <p>In tutta l’Asia la canna grezza è utilizzata da secoli per la costruzione di strutture portanti, in Giappone era essenziale per le coperture dei grandi templi e palazzi, e ancora oggi è l’unico materiale con cui si realizzano i flauti tradizionali Buddhisti (Shakuhachi), e le spade per combattere nell’arte marziale del Kendo (Shinai).</p> <p>Dalla seconda metà del 900 si è diffuso nel resto del mondo per utilizzi industriali, principalmente negli Stati Uniti e in Australia.</p> <p><strong>Descrizione</strong></p> <p>Il bambù gigante  Madake  è una specie che prospera principalmente in climi temperati, ma può sopportare – senza alcuna modificazione genetica – temperature da+40° a – 26° C.</p> <p>Resiste alle gelate, e per la sua resistenza meccanica può sopportare carichi di neve sulle sue cime senza spezzarsi o piegarsi, come succede con altre specie endemiche di zone più calde.</p> <p>Il Madake può sopportare neve o sole cocente per mesi, e questo lo ha portato a diffondersi in un’ ampia zona del pianeta.</p> <p>Queste caratteristiche  fanno del bambù gigante Madake uno dei principali candidati per la coltivazione in tutta Italia.</p> <p>Riduce l’effetto serra, combattendo il riscaldamento globale: i bambuseti sono fabbriche di fotosintesi, riducono i gas responsabili dell’effetto serra, infatti le piante di bambù gigante assorbono circa 5 volte la quantità di biossido di carbonio e producono circa il 35% in più di ossigeno, a parità di proporzioni, di una foresta di latifoglie o conifere.</p> <p>Un ettaro di Bambù gigante Madake cattura in un anno 17 tonnellate di carbonio, grazie all’enorme e perenne superficie fogliare.</p> <p>La presenza massiccia di silicio e carbonio assorbito dall’atmosfera, fa sì che i suoi germogli debbano essere bolliti per il consumo alimentare, onde eliminare il retrogusto amaro che hanno da crudi. Questo tipo di trattamento è comunque comune a tutte le specie di Bambù, unica eccezione è il Phyllostachys Dulcis, detto anche Sweetshoot (Germoglio Dolce), proprio perchè è l’unica specie che può essere consumata cruda.</p> <p>L’aspetto più sorprendente del bambù gigante Madake è rappresentato dalle straordinarie proprietà meccaniche: la resistenza a tensione delle sue fibre può toccare i 12.000 kg/cm2,  quasi due volte quella dell’acciaio, supera addirittura il calcestruzzo nella resistenza a compressione. Sta diventando sempre più competitivo sul mercato delle costruzioni green e per le sue caratteristiche un laboratorio di ricerca di Singapore, costituito da un team svizzero-asiatico, il Future cities laboratory, in collaborazione con l’Istituto federale svizzero di tecnologia di Zurigo, sta testando il bambù nel cemento armato, proprio al posto dell’acciaio.</p> <p>Altri valori:</p> <p>Resistenza meccanica alla compressione: 780 kg/cmq</p> <p>Resistenza meccanica alla trazione: 2480 kg/cmq</p> <p>Peso specifico: 700 kg/m3</p> <p>L’altezza dei culmi di una piantagione avviata, va dai 15 ai 20 metri.</p> <p>Il diametro varia da 8 ai 15 cm.</p> <p>É la specie di bambù gigante con il tempo di fioritura più lungo: 130 anni circa. La fioritura, per un Bambuseto equivale a una “morte momentanea“: i culmi si seccano per lasciare luce e spazio alla nuova generazione, ma i semi cadono sul terreno riformando il bambuseto nel giro di pochi anni, senza l’intervento dell’uomo.</p> <p>L’ultima fioritura del bambù gigante Madake è avvenuta nel 1970, per cui, se la natura lascia il suo ciclo invariato, la prossima fioritura avverrà nel 2100.</p> <p>I germogli completano la loro crescita diventando fusti in soli 60/90 giorni.</p> <p>La qualità del suo legno è superiore – per durezza, resistenza meccanica e durabilità – a quella del Rovere.</p> <p>I culmi si sviluppano con diametro uguale dalla base alla punta, senza deformazioni tipiche di altre specie di Bambù Gigante.</p> <p>Il Madake è la specie di Bambù Gigante con il maggiore spessore della parete legnosa. Per fare un esempio, un culmo di Dendrocalamus Giganteus (la specie più grande in assoluto) di 25/30cm di diametro, generalmente ha una parete legnosa dello stesso spessore di un culmo di Madake di 12/15cm.</p> <p>I germogli possono pesare fino a 1 kg, e rappresentano un prelibato alimento, ricco di minerali e vitamine, apprezzato dalla cucina orientale ed occidentale. E’ d’obbligo precisare che i germogli di grande pezzatura si riscontrano in foreste adulte dopo opportuni diradamenti atti ad ottenere culmi di grande dimensione e altezza, adatti per il legname.</p> <p>Relativamente più lento nella crescita rispetto ai Bambù giganti impiantati in zone tropicali, resta comunque una delle piante a più rapida crescita nel mondo, fra le prime specie dei climi temperati.</p> <p>E’ anche ignifugo: quando il bambù è verde difficilmente brucia, anche se fosse ha la forza necessaria, grazie alla rete di rizomi e al fogliame molto alto, per continuare a generare nuove canne ogni anno.</p> <p>Il bambù gigante Madake contiene sostanze naturali antibatteriche e antimicotiche che bloccano lo sviluppo di dannosi parassiti e non richiede l’utilizzo di pesticidi.</p> <p><strong><em>Ambiente e coltivazione</em></strong></p> <p><strong>1. Tipologia del terreno</strong></p> <p>Il bambù gigante Madake si adatta a quasi tutte le tipologie di terreno, fra le varie specie di Phyllostachys esportate nel mondo è quella con le capacità di adattamento più elevate. Cresce bene anche in montagna: le foreste di Madake si estendono dai tropici alle regioni più temperate: Cina, Giappone, Himalaya, Europa e Nord America, con una distribuzione che va dal livello del mare fino a 4000 mt di altitudine.</p> <p>Essendo un Phyllostachys di tipo Runner, i rizomi “strisciano” ad una profondità di 20-30 cm. e pertanto non necessita di terreni profondi, può essere coltivato anche in presenza di bancate rocciose e falde acquifere.</p> <p>Sono da evitare terreni non drenanti con ristagni d’acqua in superficie e terreni confinanti con stagni salmastri.</p> <p>Viene usato anche per risanare terreni o acque reflue inquinate, per via dei suoi effetti “fitodepurativi”.</p> <p>Il Madake prospera anche in terreni leggermente alcalini e sopporta il calcare, sempre che non sia dominante.</p> <p>Il terreno ideale per coltivare la maggior parte dei Phyllostachys di tipo Runner è un terreno fresco, leggero e ben drenato con pH variabile da leggermente acido a neutro, fino ad arrivare ad uno leggermente alcalino. Il bambù gigante Madake è comunque la specie di bambù  che meglio si adatta alle varie composizioni di terreno.</p> <p>Come per tutti i Bambù che superano i 2 metri di altezza, è altamente consigliata l’esposizione a pieno sole</p> <p><strong>2. Preparazione del terreno</strong></p> <p>Praticare un’aratura come quella effettuata solitamente per il grano: aratura (profondità 40/50cm.) da effettuare una sola volta 1-2 mesi prima dell’impianto.</p> <p>La concimazione di fondo, soprattutto organica, anche se non indispensabile a bambuseto maturo, è indicata per accelerare lo sviluppo ed ottenere buoni risultati di produzione.</p> <p>Noi consigliamo comunque una concimazione NPK in autunno e primavera: studi effettuati negli USA (vedi world bamboo organisation ) hanno documentato la necessità di dette concimazioni per ottimizzare l’accrescimento. E’ necessario però farsi assistere da esperti perchè una dose errata di fertilizzante può portare a scompensi e rallentamenti della crescita.</p> <p>Per contenere il bambuseto è sufficiente realizzare dei fossi perimetrali di circa 60-70 cm. di profondità.</p> <p>Oltre al fosso perimetrale, è bene realizzare dei sentieri di  3-4 metri di larghezza per consentire il trasporto dei culmi durante la raccolta.</p> <p><strong>3. Messa a dimora delle piantine</strong></p> <p>Eccetto i periodi di gelo intenso, il bambù gigante Madake può essere trapiantato in tutte le stagioni.</p> <p>Il periodo migliore è alla fine dell’estate e nel corso dell’autunno. Il terreno in quel periodo è sufficientemente riscaldato per permettere uno sviluppo rapido del sistema ipogeo. L’autunno, inoltre, è il periodo di crescita dei rizomi e in poco tempo il bambù attecchisce.</p> <p>Praticare buche della grandezza pari alla dimensione dei vasi;</p> <p>Dopo aver svasato e messo a dimora la pianta nel terreno, effettuare una concimazione organica localizzata a ridosso delle piante;</p> <p>Effettuare una pacciamatura attorno alle piante;</p> <p>Si consiglia la semina di azotofissatori come  erba medica, trifoglio o favino per contenere lo sviluppo delle erbe infestanti. Essendo una graminacea dominante,  le infestanti verranno completamente eliminate dal bambù durante il suo sviluppo;</p> <p>La necessità di irrigazione dovrà essere valutata in base alle condizioni climatiche della zona di coltivazione. Se vengono impiantate piante madri con rizoma già formato (consigliabile per assicurare l’attecchimento e ridurre notevolmente il sesto d’impianto e relativo costo), l’irrigazione può essere effettuata anche a pioggia, almeno sino a quando lo consentirà l’altezza della vegetazione.</p> <p>L’irrigazione è necessaria solo nei primi 2/3 anni di vita.</p> <p>Dal secondo anno in poi, il rinnovo delle foglie rappresenta una vera e propria pacciamatura e concimazione naturale: marcendo sul terreno, le foglie producono humus ed allo stesso tempo proteggono l’apparato radicale dal freddo e dalla siccità.</p> <p>Dal quarto anno in poi, l’irrigazione è consigliata solo in casi di grave siccità (4/5 mesi senza precipitazioni).</p> <p><strong>4.1 Sesti di impianto</strong></p> <p>I sesti realizzabili differiscono notevolmente in funzione della specie e, soprattutto, se vengono impiantate piantine radicate di pochi mesi, oppure piante madri fornite di apparato rizomatico già formato e pronto a produrre nuovi germogli. Il rizoma già formato garantisce un attecchimento immediato, con conseguente perdita di piante pari a zero.</p> <p>L’attecchimento immediato  garantisce un veloce sviluppo di nuovi rizomi che inevitabilmente ci daranno nuovi germogli fin dal primo anno di insediamento delle piante, senza dover aspettare 3 o 4 anni se si mettono a dimora piantine di 20 o 30 cm.</p> <p>Precisiamo che le piantine senza apparato rizomatico vengono ottenute per micropropagazione in ambiente asettico.</p> <p>Questa tecnica è sconsigliata dalla world bamboo organization perchè, una volta trasferite in campo, le piantine sono esposte a microorganismi patogeni prima che sviluppino le proprie difese naturali. Ciò può pregiudicare l’attecchimento e comunque ne rallenta la crescita.</p> <p>In Italia vengono proposti sesti che vanno dal 3 x 3 sino al 20 x 20. Se facciamo riferimento all’esperienza e alle continue sperimentazioni condotte negli USA (riteniamo attendibili soprattutto quelle praticate nell’Oregon con condizioni climatiche simili alle nostre), il sesto più adottato è 20 x 20: 400 mq a disposizione di ogni pianta madre con apparato rizomatico già sviluppato.</p> <p>Il rizoma della pianta madre, trova così lo spazio ed il terreno fertile di cui necessita, senza entrare in competizione con le altre piante.</p> <p>Per maggior chiarezza precisiamo che un sesto 5×5 produrrà molti germogli, ma nessun culmo commerciale per legname perchè lo spazio a disposizione di ogni pianta madre non ne consente lo sviluppo.</p> <p>I culmi di bambù gigante raggiungono altezze più grandi di anno in anno, aumentandone anche il diametro: vale a dire che i culmi del 4° anno saranno molto più grossi di quelli del secondo.</p> <p><strong>4.2 L’espansione della piantagione avviene nel modo seguente:</strong></p> <p>una pianta madre alta circa 2,5 metri, con 4 canne, produce tre nuovi germogli in primavera che raggiungeranno un’altezza di 3 metriRunner Propagation - ABS in 2 mesi.</p> <p>Il secondo anno queste sette canne produrranno da 5 a 10 nuovi germogli che raggiungeranno circa 5 metri di altezza con un aumento del diametro proporzionale all’altezza .</p> <p>Andando avanti al 4° anno, questa pianta avrà prodotto 60 culmi abbastanza robusti da raggiungere 15 metri di altezza. Questo perché i germogli si sviluppano in proporzione alla robustezza del rizoma e si comportano come se fossero una singola pianta madre.</p> <p>Dall’anno successivo il rizoma generato dalla prima pianta madre avrà raggiunto la robustezza necessaria per produrre germogli sempre più grossi con culmi che supereranno i 20 metri e che avranno un diametro ed uno spessore da legno pregiato.</p> <p>Facciamo bene i conti, considerando una produzione di soli 3 germogli: al quarto anno abbiamo 1200 culmi da almeno 15 metri di altezza (20×60);</p> <p>• Al quinto anno ciascuno di essi produrrà almeno 3 nuovi germogli (3×1200) = 3.600 culmi più robusti e più alti della pianta madre che li ha generati, + 1200 genitori = 4800;</p> <p>• Al sesto anno i 4.800 culmi, se lasciati sul campo, produrranno altri 14.400 germogli che diventeranno culmi da oltre 20 metri di altezza entro 60/90 giorni.</p> <p>• Dopo 6 anni avrai ottenuto 19.200 piante ! Una buona parte l’avrai già collocata sul mercato, anche per lasciare spazio ai nuovi germogli che diventeranno culmi in pochi mesi.</p> <p>Se si intende sfruttare il bambuseto privilegiando la produzione di germogli, si può giustificare un sesto molto fitto (5 x 5), ma si otterranno comunque dei germogli di pezzatura medio-piccola.  Una recente tendenza – diretta alla sola produzione di germogli alimentari – è quella di disporre le piante al centro del terreno da colonizzare: i rizomi si svilupperanno verso la periferia trovando sempre terreno fertile.</p> <p>Dal punto di vista della redditività, si consideri che da un kg. di germogli si ricavano circa 2 euro, mentre da un culmo se ne ricavano almeno 12.</p> <p>Il culmo di Madake ha una vita media di circa 20/25 anni, ciò significa più del doppio degli altri phyllostachys, infatti i culmi di altre specie hanno una vita che varia dai 5 ai 10 anni. La raccolta può essere effettuata a partire dal 3° anno dopo l’emergenza.</p> <p>La piena maturità del bambuseto di Madake si raggiunge tra i 6 e 8 anni in funzione del tipo di terreno, delle condizioni climatiche e colturali.</p> <p><strong>5.Coltivazione e gestione di un bambuseto</strong></p> <p>Il bambù gigante Madake, dopo la messa a dimora non necessita di cure particolari:</p> <p>è sufficiente assicurare il fabbisogno idrico.</p> <p>non necessita di potature</p> <p>nessuna aratura del terreno (anzi, è da evitare per non danneggiare i rizomi).</p> <p>una corretta concimazione annuale è consigliata sino a raggiungimento della maturità del bambuseto, per accelerarne lo sviluppo.</p> <p>Proprio perché non sottrae tempo prezioso, questo tipo di coltura è indicato per diversificare la produzione e trasformare la propria attività in azienda multireddito.</p> <p><strong>Raccolta e trasformazione del prodotto</strong></p> <p><strong>Germogli e Foglie</strong></p> <p>La raccolta dei germogli per uso alimentare rappresenta una sana potatura.</p> <p>I germogli completano la loro crescita diventando culmi in circa 60/90 giorni.</p> <p>Una volta sviluppata la parte “legnosa”, il germoglio non è più commestibile.</p> <p>Se tutti i germogli prodotti dal bambuseto venissero lasciati crescere, solo alcuni di essi diventerebbero culmi di grandi dimensioni: il bambuseto si autoregola in base alla proprie capacità di nutrire le nuove canne. Anche per questo motivo non concordiamo con chi propone sesti d’impianto troppo fitti.</p> <p>Il bambù gigante Madake produce i primi germogli già dal primo anno e se ne può iniziare la raccolta dopo soli 3 anni.</p> <p>In Sardegna la raccolta si effettua in primavera, a partire dal mese di aprile, sino a giugno.</p> <p>La trasformazione industriale dei germogli consente la produzione di creme alimentari e conservazione sottolio, come qualche coltivatore sta già facendo .</p> <p>Le foglie, in campo alimentare sono utilizzate per tisane, bevande, infusi.</p> <p>Le foglie, in campo cosmetico/farmaceutico sono utilizzate per  creme, shampoo, unguenti e simili.</p> <p>Esiste anche un mercato per le foglie essiccate, che vengono vendute come spezia aromatizzante</p> <p>In media, da un bambuseto viene raccolto circa il 30% dei culmi ogni anno.</p> <p>Il taglio, in Sardegna, può essere effettuato in autunno/inverno, indicativamente da ottobre a febbraio.</p> <p>Per il taglio è sufficiente una comune motosega leggera.</p> <p>L’attesa per il primo taglio dei culmi, varia a seconda della destinazione d’uso: il coltivatore può scegliere i tempi e le modalità di rientro del suo investimento:</p> <p>Per destinarlo a produzione di pellet, biomassa o multistrati leggeri, i culmi di Madake possono essere tagliati già dal terzo-quarto anno, mentre per altre specie è necessario attendere 6 – 8 anni.</p> <p>Il taglio annuale dei culmi rappresenta il 25% – 30% del totale.  Con un ettaro di bambù gigante Madake si producono circa 1000 q.li di biomassa; con il legno tradizionale per avere le stesse quantità bisognerebbe abbattere 20 ettari di bosco.</p> </body> </html>
B 6
Semi di Bambù Gigante Madake (Phyllostachys bambusoides)  - 3
Semi di Bambusa arundinacea - BAMBù 1.6 - 4

Semi di Bambusa arundinacea...

Prezzo 1,60 € (SKU: B 5)
,
5/ 5
<!DOCTYPE html> <html> <head> <meta http-equiv="Content-Type" content="text/html; charset=UTF-8" /> </head> <body> <div id="idTab1" class="rte"> <h2 id="short_description_content" class="rte align_justify"><span style="font-size: 14pt;"><strong>Semi di Bambusa arundinacea - BAMBù</strong></span></h2> <h2 class="rte align_justify"><span style="color: #ff0000; font-size: 14pt;"><strong>Prezzo per Pacchetto di 5 semi.</strong></span></h2> <p>Pianta a rapido accrescimento, sempreverde, dal fusto legnoso e cavo all'interno. Non presenta particolari problemi di crescita e una volta cresciuta si riproduce per stolone ampliando la superficie occupata. La semina deve essere effettuata in ambiente caldo e umido, ideale è l'utilizzo di un composto in torba e perlite da porre ben bagnato, in vasetti plastici ricoprendoli poi con una pellicola trasparente come quella da cucina, creando così un effetto serra che mantenga l'umidità necessaria.</p> <p>La specie arundinacea può raggiungere i 30 metri in altezza e viene utilizzata per la produzione di legname e per la produzione di germogli, che da giovani sono dolci e teneri ideali per insalate.</p> <p>La pianta si rivela un ottimo divisorio lungo le recinzioni e un'ottima pianta ornamentale nel giardino</p> <p><strong>Istruzioni per la semina</strong></p> <p>In Primavera i semi vanno posti in vasetti nei quali è stato messo del terreno leggermente acido, anche se può sopportare terreni neutri o addirittura alcalini, ad una temperatura di circa 20°  e ad una profondità di 2 centimetri. E’ importante non lasciare che il terreno si asciughi. La germinazione di solito avviene abbastanza velocemente rispettando queste semplici accortezze, in caso contrario, lo sviluppo non avverrà prima di 3 - 6 mesi. Una volta germinata la pianta dovrà essere tenuta in un luogo leggermente ombreggiato, ma non freddo, fino a quando sarà abbastanza grande per essere piantata in terreno, con aggiunta di sabbia ed humus, all’aperto. Predilige un terreno umido e sabbioso e nella crescita darà grande soddisfazione sia per il suo colore tropicale sia per la sua luminosità sia per la piacevolezza della sua eleganza.</p> <table cellspacing="0" cellpadding="0" border="1"> <tbody> <tr> <td colspan="2" width="100%" valign="top"> <p align="center"><span style="color: #008000;"><strong>Sowing Instructions</strong></span></p> </td> </tr> <tr> <td valign="top" nowrap="nowrap"> <p align="center"><span style="color: #008000;"><strong>Propagation:</strong></span></p> </td> <td valign="top"> <p align="center"><span style="color: #008000;">Seeds</span></p> </td> </tr> <tr> <td valign="top" nowrap="nowrap"> <p align="center"><span style="color: #008000;"><strong>Pretreat:</strong></span></p> </td> <td valign="top"> <p align="center"><span style="color: #008000;">0</span></p> </td> </tr> <tr> <td valign="top" nowrap="nowrap"> <p align="center"><span style="color: #008000;"><strong>Stratification:</strong></span></p> </td> <td valign="top"> <p align="center"><span style="color: #008000;">0</span></p> </td> </tr> <tr> <td valign="top" nowrap="nowrap"> <p align="center"><span style="color: #008000;"><strong>Sowing Time:</strong></span></p> </td> <td valign="top"> <p align="center"><span style="color: #008000;">all year round</span></p> </td> </tr> <tr> <td valign="top" nowrap="nowrap"> <p align="center"><span style="color: #008000;"><strong>Sowing Depth:</strong></span></p> </td> <td valign="top"> <p align="center"><span style="color: #008000;">Needs Light to germinate! Just sprinkle on the surface of the substrate + gently press</span></p> </td> </tr> <tr> <td valign="top" nowrap="nowrap"> <p align="center"><span style="color: #008000;"><strong>Sowing Mix:</strong></span></p> </td> <td valign="top"> <p align="center"><span style="color: #008000;">Coir or sowing mix + sand or perlite</span></p> </td> </tr> <tr> <td valign="top" nowrap="nowrap"> <p align="center"><span style="color: #008000;"><strong>Germination temperature:</strong></span></p> </td> <td valign="top"> <p align="center"><span style="color: #008000;">25-30°C</span></p> </td> </tr> <tr> <td valign="top" nowrap="nowrap"> <p align="center"><span style="color: #008000;"><strong>Location:</strong></span></p> </td> <td valign="top"> <p align="center"><span style="color: #008000;">bright + keep constantly moist not wet</span></p> </td> </tr> <tr> <td valign="top" nowrap="nowrap"> <p align="center"><span style="color: #008000;"><strong>Germination Time:</strong></span></p> </td> <td valign="top"> <p align="center"><span style="color: #008000;">1 - 8 weeks</span></p> </td> </tr> <tr> <td valign="top" nowrap="nowrap"> <p align="center"><span style="color: #008000;"><strong>Watering:</strong></span></p> </td> <td valign="top"> <p align="center"><span style="color: #008000;">Water regularly during the growing season</span></p> </td> </tr> <tr> <td valign="top" nowrap="nowrap"> </td> <td valign="top"> <p align="center"><br /><span style="color: #008000;"> <em>Copyright © 2012 Seeds Gallery - Saatgut Galerie - Galerija semena. </em><em>All Rights Reserved.</em></span></p> </td> </tr> </tbody> </table> <p> </p> </div> </body> </html>
B 5
Semi di Bambusa arundinacea - BAMBù 1.6 - 4

Semi Di Bambù Buddha bamboo 1.95 - 3

Semi Di Bambù Buddha bamboo

Prezzo 1,95 € (SKU: B 4)
,
5/ 5
<!DOCTYPE html> <html> <head> <meta http-equiv="Content-Type" content="text/html; charset=UTF-8" /> </head> <body> <h2 id="short_description_content" class="rte align_justify"><span style="font-size: 14pt;"><strong>Semi Di Bambù Buddha bamboo (Bambusa Ventricosa)</strong></span></h2> <h2 class="rte align_justify"><span style="color: #ff0000; font-size: 14pt;"><strong>Prezzo per Pacchetto di 5 semi.</strong></span></h2> <p>This beautiful form of Buddha Belly bamboo has culms that emerge green and soon turn a beautiful golden-yellow with green stripes. Like the green form, it will grow straight and slender, given ideal conditions. This bamboo is best as a container plant where with proper care and pruning it can be a delightful specimen.</p> <p>Maximum Height: 55 feet, 30-40 feet average</p> <p>Container Height: 10 to 15 ft?</p> <p>Diameter: 1.5 - 2 inches</p> <p>Hardiness: 21° F</p> <p>Recommended for USDA zone 9b - 10</p> <p><strong>Wikipedia:</strong></p> <p>Bambusa ventricosa is a species of bamboo which is native to Guangdong province in China. The species is widely cultivated in subtropical regions around the world for the bulbous and ornamental culms. The species is used in bonsai.</p> <p>Common names include Buddha bamboo and Buddha's-belly bamboo.</p> <table cellspacing="0" cellpadding="0" border="1"> <tbody> <tr> <td colspan="2" width="100%" valign="top"> <p align="center"><span style="color: #008000;"><strong>Sowing Instructions</strong></span></p> </td> </tr> <tr> <td valign="top" nowrap="nowrap"> <p align="center"><span style="color: #008000;"><strong>Propagation:</strong></span></p> </td> <td valign="top"> <p align="center"><span style="color: #008000;">Seeds</span></p> </td> </tr> <tr> <td valign="top" nowrap="nowrap"> <p align="center"><span style="color: #008000;"><strong>Pretreat:</strong></span></p> </td> <td valign="top"> <p align="center"><span style="color: #008000;">0</span></p> </td> </tr> <tr> <td valign="top" nowrap="nowrap"> <p align="center"><span style="color: #008000;"><strong>Stratification:</strong></span></p> </td> <td valign="top"> <p align="center"><span style="color: #008000;">0</span></p> </td> </tr> <tr> <td valign="top" nowrap="nowrap"> <p align="center"><span style="color: #008000;"><strong>Sowing Time:</strong></span></p> </td> <td valign="top"> <p align="center"><span style="color: #008000;">all year round</span></p> </td> </tr> <tr> <td valign="top" nowrap="nowrap"> <p align="center"><span style="color: #008000;"><strong>Sowing Depth:</strong></span></p> </td> <td valign="top"> <p align="center"><span style="color: #008000;">Needs Light to germinate! Just sprinkle on the surface of the substrate + gently press</span></p> </td> </tr> <tr> <td valign="top" nowrap="nowrap"> <p align="center"><span style="color: #008000;"><strong>Sowing Mix:</strong></span></p> </td> <td valign="top"> <p align="center"><span style="color: #008000;">Coir or sowing mix + sand or perlite</span></p> </td> </tr> <tr> <td valign="top" nowrap="nowrap"> <p align="center"><span style="color: #008000;"><strong>Germination temperature:</strong></span></p> </td> <td valign="top"> <p align="center"><span style="color: #008000;">25-30°C</span></p> </td> </tr> <tr> <td valign="top" nowrap="nowrap"> <p align="center"><span style="color: #008000;"><strong>Location:</strong></span></p> </td> <td valign="top"> <p align="center"><span style="color: #008000;">bright + keep constantly moist not wet</span></p> </td> </tr> <tr> <td valign="top" nowrap="nowrap"> <p align="center"><span style="color: #008000;"><strong>Germination Time:</strong></span></p> </td> <td valign="top"> <p align="center"><span style="color: #008000;">1 - 8 weeks</span></p> </td> </tr> <tr> <td valign="top" nowrap="nowrap"> <p align="center"><span style="color: #008000;"><strong>Watering:</strong></span></p> </td> <td valign="top"> <p align="center"><span style="color: #008000;">Water regularly during the growing season</span></p> </td> </tr> <tr> <td valign="top" nowrap="nowrap"> </td> <td valign="top"> <p align="center"><br /><span style="color: #008000;"> <em>Copyright © 2012 Seeds Gallery - Saatgut Galerie - Galerija semena. </em><em>All Rights Reserved.</em></span></p> </td> </tr> </tbody> </table> </body> </html>
B 4
Semi Di Bambù Buddha bamboo 1.95 - 3
Semi di Iron Bamboo (Dendrocalamus strictus) 4 - 4

Semi di Iron Bamboo...

Prezzo 4,00 € (SKU: B 3)
,
5/ 5
<div> <h2><span style="font-size:14pt;"><strong>Semi di Iron Bamboo (Dendrocalamus strictus)</strong></span></h2> <h2><strong><span style="color:#ff0000;font-size:14pt;">Prezzo per il pacchetto di 5 o 20 semi.</span></strong></h2> <div>Bamboo Gigante. Specie di bambù non invasiva, puo' raggiungiere l'altezza di 19 metri. Il diametro dei culmi raggiunge 10 cm. Resistente alla siccità, è ideale per essere coltivato in giardini e nei pressi delle abitazioni in quanto la sua diffusione non ha carattere di tipo invasivo. Il bamboo più spettacolare grazie alle sue incredibili dimensioni. <div> <table cellspacing="0" cellpadding="0" border="1"><tbody><tr><td colspan="2" width="100%" valign="bottom"> <p align="center"><span><strong>Sowing Instructions</strong></span></p> </td> </tr><tr><td valign="bottom" nowrap="nowrap"> <p align="center"><span><strong>Propagation:</strong></span></p> </td> <td valign="bottom"> <p align="center"><span>Seeds / Cuttings</span></p> </td> </tr><tr><td valign="bottom" nowrap="nowrap"> <p align="center"><span><strong>Pretreat:</strong></span></p> </td> <td valign="bottom"> <p align="center"><span>0</span></p> </td> </tr><tr><td valign="bottom" nowrap="nowrap"> <p align="center"><span><strong>Stratification:</strong></span></p> </td> <td valign="bottom"> <p align="center"><span>0</span></p> </td> </tr><tr><td valign="bottom" nowrap="nowrap"> <p align="center"><span><strong>Sowing Time:</strong></span></p> </td> <td valign="bottom"> <p align="center"><span>all year round</span></p> </td> </tr><tr><td valign="bottom" nowrap="nowrap"> <p align="center"><span><strong>Sowing Depth:</strong></span></p> </td> <td valign="bottom"> <p align="center"><span>Cover with fine sand. Seeds should be barely visible.</span></p> </td> </tr><tr><td valign="bottom" nowrap="nowrap"> <p align="center"><span><strong>Sowing Mix:</strong></span></p> </td> <td valign="bottom"> <p align="center"><span>Coir or sowing mix + sand or perlite</span></p> </td> </tr><tr><td valign="bottom" nowrap="nowrap"> <p align="center"><span><strong>Germination temperature:</strong></span></p> </td> <td valign="bottom"> <p align="center"><span>Attitude at room temperature 18-28°C</span></p> </td> </tr><tr><td valign="bottom" nowrap="nowrap"> <p align="center"><span><strong>Location:</strong></span></p> </td> <td valign="bottom"> <p align="center"><span>bright + keep constantly moist not wet</span></p> </td> </tr><tr><td valign="bottom" nowrap="nowrap"> <p align="center"><span><strong>Germination Time:</strong></span></p> </td> <td valign="bottom"> <p align="center"><span>1-9 weeks</span></p> </td> </tr><tr><td valign="bottom" nowrap="nowrap"> <p align="center"><span><strong>Watering:</strong></span></p> </td> <td valign="bottom"> <p align="center"><span>Water regularly during the growing season</span></p> </td> </tr><tr><td valign="bottom" nowrap="nowrap"> <p align="center"><span><strong> </strong></span></p> </td> <td valign="bottom"> <p align="center"><br /><span>Seeds Gallery 05.11.2012.</span></p> </td> </tr></tbody></table></div> </div> </div>
B 3
Semi di Iron Bamboo (Dendrocalamus strictus) 4 - 4
Semi di Bambù nero (Phyllostachys nigra)

Semi di Bambù nero...

Prezzo 1,95 € (SKU: B 2)
,
5/ 5
<h2><strong>Semi di Bambù nero (Phyllostachys nigra)</strong></h2> <h2><span style="color: #ff0000;"><strong>Prezzo per Pacchetto di 5 semi.</strong></span></h2> <p>I bambù, sono tra le piante da siepe più originali, l’unico inconveniente rimane una certa “invadenza” che possono manifestare le piante adulte. Consigliamo quindi per tutte le specie e varietà l’utilizzo di guaine protettive adatte a “contenere “ l’apparato radicale di queste stupende Poaceae.</p> <p>Un’ altro sistema utile al contenimento dell’apparato radicale dei Bamboo è quello di tagliare il fondo dei grossi vasi da vivaio (diametro min. 40-50 cm), interrandoli fino al bordo. Quindi verranno coltivate le piante all’interno fino a quando non avranno riempito lo spazio a loro disposizione.</p> <p>I Bambù ideali per formare delle siepi sono quelli a vegetazione nana e media perché presentano un fogliame più fitto e una ramificazione più densa. Sono ottime piante da siepe per terreni freschi e umidi. Si possono formare siepi anche in contenitore, su terrazze e balconi; in questo caso è meglio provvedere ad un’efficace protezione degli scarichi dell’acqua piovana, (griglie o reti), perché il fogliame se pur persistente è continuamente sostituito dalle piante andando così facilmente ad otturare i drenaggi.</p> <h3><strong>Coltivazione</strong></h3> <p>Piante amanti dell´umidità, bisognerà sempre tenere costantemente umido il terreno circostante, evitando però i ristagni d´acqua se coltivati in vaso. Se coltivati all´esterno, le foglie secche, permetteranno all´apparato radicale di evitare l´eccessiva evaporazione durante il periodo estivo e serviranno come riparo dalle gelate per la stagione invernale.</p> <p>Il terreno dovrà essere di medio impasto, impiegando torba, terriccio e una parte di materiale grossolano per favorire il corretto drenaggio dell´acqua. Le dimensioni e soprattutto la profondità dei vasi variano da specie a specie a seconda che siano nani, medi o grandi; lo sviluppo radicale è di fondamentale importanza per queste piante e quindi riveste un´importanza notevole la giusta scelta della grandezza.</p> <p>In primavera ed estate somministrare fertilizzante liquido assieme all´acqua d´irrigazione.</p>
B 2 PN
Semi di Bambù nero (Phyllostachys nigra)
Semi Di Bambù Gigante  Resistenti -25 ° C

Semi Di Bambù Gigante...

Prezzo 2,15 € (SKU: B 1)
,
5/ 5
<h2><strong>Semi Di Bambù Gigante (Phyllostachys pubescens) Resistenti -25 ° C</strong></h2> <h2><span style="color:#ff0000;"><strong>Prezzo per Pacchetto di 10 o 20 semi.</strong></span></h2> <p>Pianta ad alto accrescimento che di solito si riproduce per stolone strisciante. La produzione di semi da parte delle specie di bambu è estremamente rara, per alcune specie avviene una volta ogni 100 anni. <span>La semina necessita di ambiente umido e tiepido, nonstante l'elevata germinabilità della semente. Le piante possono raggiungere, se adeguatamente curate, diversi metri di altezza o possono essere coltivate in vaso per un effetto pianta nana.</span></p> <p>Questo bambù gigante a piena maturta' raggiunge un'altezza di 30 metri. Nelle pianta adulte i culmi crescono a ritmi vertiginosi,possono allungare fino a 30 centimetri o più in un solo giorno. Una sostanza chiamata "latte di bambù" può essere ottenuta dai culmi che sarebbe sia uno stimolante e afrodisiaco naturale.</p> <p>Questo bambù è molto buono per il clima asciutto.</p> <p><strong>Legno</strong></p> <p>Ifusti principali sono generalmente legnosi, e quindi anche molto duri, cavi all’interno, ben distinti in nodi e internodi, talvolta spinosi, con ramificazioni per lo più sulla sommità. Le specie più grandi, nei paesi di origine, hanno importanza come materiale da costruzione, per costruire case, ponti, imbarcazioni; dalle ramificazioni si producono stuoie e ceste.</p> <p><strong>Importanza per gli animali</strong></p> <p>I Cina alcune specie di bambù costituiscono la dieta principale del Panda, che è il simbolo della più importante Associazione Naturalistica del mondo il W.W.F. Nei nostri giardini viene spesso utilizzato dalle Capinere come sito di nidificazione. </p> <p><strong>Curiosità</strong></p> <p>Il bambù è utile contro l’inquinamento;una piantagione può catturare fino a 17 tonnellate di carbonio per ettaro all’anno. Inoltre, il suo utilizzo è un’alternativa per preservare le foreste tropicali. Per la costruzione di mille case in Costarica andrebbero distrutti 560 ettari di foresta pluviale.Per lo stesso numero di case sarebbero sufficienti 60 ettari di una piantagione di bambù.</p> <p>E' difficile vedere un Bambù fiorito, anche allo stato spontaneo e nel paese d’origine: la fioritura, infatti, rappresenta un processo eccezionale che consuma energia e risorse nutritive, per cui spesso è seguita dalla morte dell’intera pianta. Si è osservato, per esempio, che tutte le Bambusa arundinacea di una determinata regione hanno un ciclo di circa 30 anni, fioriscono e danno semi, dopo di che molte piante muoiono. Nei nostri giardini è sovente collocata a ciuffi isolati in bella evidenza su tappeti verdi, vicino a specchi d’acqua, o a formare siepi compatte utili anche come frangivento. Alcune specie nane sono adatte al giardino roccioso.</p> <p>Il Nome botanico : Bambusa Vulgaris, Bambusa Arundinacea, Bumbusa Apous, Bumbusa Orientalls, Bumbusa Spinosa</p> <p>Il Nome popolare : Bambù</p> <p>Le parti usate: I germogli di bambù, l’Essudato di Bambù, Banshalochan, Tabasheer</p> <p>L’habitat naturale: India, nelle aree fino a 2100 slm .</p> <p>In italia la Bambusa può essere coltivata sia in serra che all’aria aperta.</p> <p>I germogli giovane sono dolci,e possono essere consumati come verdure.</p> <p><strong>Una siepe di sicuro effetto</strong></p> <p>La maggior parte dei bambù può essere allevata a siepe. I principali vantaggi delle siepi di bambù sono la rapidità di costituzione, la persistenza del fogliame, la duttilità di allevamento e l’omogeneità. Pochi altri vegetali possono competere in rapidità di crescita. È ragionevole aspettarsi un metro di incremento all’anno. I bambù sono sempreverdi ma hanno un colore primaverile e la leggerezza del fogliame che li rende unici. Una siepe di bambù può essere libera o tagliata. Il taglio può riguardare solo l’altezza o i fianchi, o ambedue le cose. Basta, comunque, un solo taglio all’anno, quando i nuovi fusti hanno terminato la loro fase di crescita. Con i bambù striscianti non esiste rischio di deperimento della siepe. Un incidente che danneggi la siepe richiede solo di tagliare i culmi danneggiati: la siepe si ricostituirà da sola come prima.</p> <p><strong>Uso in fitoterapia</strong></p> <p>L' interesse della fitoterapia moderna per questa singolare pianta è dato dal suo elevato contenuto in minerali altamente biodisponibili, in particolare in silicio. Il silicio è necessario per i tessuti connettivi e per la formazione della cheratina dei capelli, a cui conferisce al contempo resistenza e flessibilità. Stati carenziali sono stati riscontrati nei casi di minore elasticità della pelle e di indebolimento degli annessi cutanei (unghie e capelli). I livelli di silicio nell'organismo diminuiscono con l'età. Pur essendo largamente diffuso in natura, a causa della raffinazione degli alimenti, viene a mancare sempre più nell'alimentazione moderna. Il bambù (BAMBOO), è ricco di silicio fino al 75%, cioè ben 10 volte superiore a quello dell'equiseto, inoltre è facilmente assimilabile, costituisce la fonte preferenziale per l'integrazione orale. L'importanza di questo elemto come sostanza nutritiva essenziale per l'alimentazione umana è stata chiarita solo nel 1972, ad esso è riconosciuta la capacità di promuovere una corretta costituzione della pelle, dei legamenti, dei tendini, e delle ossa. Il nostro organismo metabolizza continuamente l'acido silicico, eliminandone circa 40 mg al giorno mediante l'escrezione urinaria, la crescita dei capelli e delle unghie. E' pertanto essenziale per mantenersi in salute reintegrare tali perdite. Con la vecchiaia la quantità di silice eliminata aumenta, pertanto una integrazione alimentare di estratto di BAMBOO può essere indicata per prevenire i danni di un invecchiamento precoce. IMPIEGO: Problemi articolari legati ad usura delle cartilagini dove sia richiesto di migliorare il trofismo osteoarticolare e come Remineralizzante in caso di fratture, osteoporosi, capelli e unghie fragili</p> <div><iframe width="640" height="385" src="https://www.youtube.com/embed/6ngy_TDW03c?rel=0&amp;hd=0" frameborder="0" class="embed-responsive-item"> </iframe></div>
B 1
Semi Di Bambù Gigante  Resistenti -25 ° C

Diventa il nostro fornitore di semi Seeds Gallery - 1

Diventa il nostro fornitore...

Prezzo 0,00 € (SKU: )
,
5/ 5
<!DOCTYPE html> <html> <head> <meta http-equiv="Content-Type" content="text/html; charset=UTF-8" /> </head> <body> <h2><strong>Diventa il nostro fornitore di semi</strong></h2> <h2><strong>Cosa serve per diventare il nostro fornitore di sementi?</strong></h2> <p>Per diventare nostro fornitore, devi avere un video e le immagini dei frutti delle piante che ci offri, con i tuoi dati personali e una data sulla carta che saranno chiaramente visibili (con il tuo nome e indirizzo email che usi per PayPal ).</p> <p>Se si tratta di un vegetale (pomodoro, pepe, cetriolo ...) devi conoscere il nome esatto della varietà, perché se usi un altro nome e non riusciamo a trovare le informazioni su Internet, allora non siamo interessati a quelli semi.</p> <p>Dovrai inviarci una quantità minore di seme (20) in modo da poter eseguire i test di germinazione dei semi. Successivamente, possiamo organizzare un ulteriore acquisto del seme da voi.</p> <p>Non siamo interessati ai fornitori provenienti da Cina, Indonesia ...</p> <p>Effettuiamo pagamenti esclusivamente tramite PayPal (non esiste altra opzione di pagamento).</p> </body> </html>
Diventa il nostro fornitore di semi Seeds Gallery - 1
Semi di bambù giganti...

Semi di bambù giganti...

Prezzo 2,50 € (SKU: B 5 DB)
,
5/ 5
<!DOCTYPE html> <html> <head> <meta http-equiv="Content-Type" content="text/html; charset=UTF-8" /> </head> <body> <h2 id="short_description_content" class="rte align_justify"><strong>Semi di bambù giganti (Dendrocalamus barbatus)</strong></h2> <h2><span style="color: #ff0000;"><strong>Prezzo per Pacchetto di 5 semi.</strong></span></h2> <p>Bambù estremamente raro e molto grande, originario dell'Asia e della Cina, cresce fino a 15 metri di altezza. Il bambù agglomerante (non invasivo) raggiunge un diametro di 10 cm, formando attraenti grappoli con foglie lanceolate. I germogli inizialmente diventano arancioni, poi diventano verdi in gioventù e infine sviluppano un mantello grigio lucido man mano che invecchiano.</p> <p>I culmi di questo grande bambù vengono utilizzati per la costruzione ei suoi germogli sono una delle principali specie alimentari in Cina e Thailandia.</p> <p>Resistente a temperature di circa -4 ºC (25 ºF), a volte temperature inferiori, ma la chiave è mantenere il terreno asciutto durante il gelo.</p> <p>I semi di bambù non sono sempre disponibili a causa della carenza della maggior parte delle specie, questo perché il bambù fiorisce raramente, a volte solo ogni 30 o addirittura 100 anni.</p> <p><strong>Istruzioni per la semina</strong></p> <p>In Primavera i semi vanno posti in vasetti nei quali è stato messo del terreno leggermente acido, anche se può sopportare terreni neutri o addirittura alcalini, ad una temperatura di circa 20°  e ad una profondità di 2 centimetri. E’ importante non lasciare che il terreno si asciughi. La germinazione di solito avviene abbastanza velocemente rispettando queste semplici accortezze, in caso contrario, lo sviluppo non avverrà prima di 3 - 6 mesi. Una volta germinata la pianta dovrà essere tenuta in un luogo leggermente ombreggiato, ma non freddo, fino a quando sarà abbastanza grande per essere piantata in terreno, con aggiunta di sabbia ed humus, all’aperto. Predilige un terreno umido e sabbioso e nella crescita darà grande soddisfazione sia per il suo colore tropicale sia per la sua luminosità sia per la piacevolezza della sua eleganza.</p> </body> </html>
B 5 DB
Semi di bambù giganti (Dendrocalamus barbatus)

Semi di bambù bianco...

Semi di bambù bianco...

Prezzo 2,95 € (SKU: B 8 DM)
,
5/ 5
<!DOCTYPE html> <html> <head> <meta http-equiv="Content-Type" content="text/html; charset=UTF-8" /> </head> <body> <h2><span><strong>Semi di bambù bianco (Dendrocalamus membranaceus)</strong> </span></h2> <h2><span style="color: #ff0000;"><strong>Prezzo per confezione di 5 semi.</strong></span></h2> <p>Il Dendrocalamus membranaceus noto anche come bambù bianco e precedentemente classificato come “Bambusa membranacea” è un bambù tropicale di medie dimensioni originario del sud-est asiatico. Questa specie di bambù è una buona fonte di pasta di carta e ha germogli commestibili.</p> <p>Altezza: 20-24 m<br />Diametro: 6-10 cm<br />Abitudine di crescita: aggregazione<br />Rusticità: -4 ° C<br />Origine: sud-est asiatico</p> <p>Culms<br />Il Dendrocalamus membranaceus è un bambù robusto di dimensioni moderate che forma un ciuffo sciolto. I culmi sono diritti e di solito tra 20-24 m di altezza e 6-10 cm di diametro. Gli internodi sono lunghi 22-38 cm e ricoperti da una forfora decidua bianca polverosa quando sono giovani, ma verdi a maturità. I nodi sono fortemente inanellati ei nodi basali mostrano radichette.</p> <p>Rami<br />Da molti a molti rami raggruppati con 1-3 rami dominanti più grandi. I rami superiori sono sottili e spogli di molte foglie.</p> <p>Le foglie<br />Le foglie lanceolate sono in media lunghe 12-25 cm e larghe 1,5-2,5 cm.</p> <p>Utilizza<br />Questo bambù è utilizzato per scopi di costruzione, mobili, assi di bambù, attrezzi agricoli, trappole a doghe, stuoie, bacchette, vimini, artigianato e come oggetti di scena per alberi da frutto. È anche una delle specie più promettenti per la polpa. I germogli sono commestibili e consumati come verdura.</p> </body> </html>
B 8 DM
Semi di bambù bianco (Dendrocalamus membranaceus)

Cookies are Necessary and help make a website usable by enabling basic functions like page navigation and access to secure areas of the website. The website cannot function properly without these cookies.

Cookie necessari
I cookie necessari contribuiscono a rendere fruibile il sito web abilitandone funzionalità di base quali la navigazione sulle pagine e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non è in grado di funzionare correttamente senza questi cookie.
Nome del cookie Provider Scopo Scadenza
seeds-gallery.shop www.seeds-gallery.shop Questo cookie aiuta a mantenere aperte le sessioni dell'utente mentre sta visitando un sito web e lo aiuta a effettuare ordini e molte altre operazioni come: data di aggiunta del cookie, lingua selezionata, valuta utilizzata, ultima categoria di prodotto visitata, prodotti visti per ultimi, identificazione del cliente, nome, nome, password crittografata, e-mail collegata all'account, identificazione del carrello. 480 ore
Cookie statistici
I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.
Nome del cookie Provider Scopo Scadenza
collect Google Viene utilizzato per inviare dati a Google Analytics sul dispositivo del visitatore e sul suo comportamento. Tieni traccia del visitatore su dispositivi e canali di marketing. Sessione
r/collect Google Viene utilizzato per inviare dati a Google Analytics sul dispositivo del visitatore e sul suo comportamento. Tieni traccia del visitatore su dispositivi e canali di marketing. Sessione
_ga Google Registra un ID univoco utilizzato per generare dati statistici su come il visitatore utilizza il sito internet. 2 anni
_gat Google Utilizzato da Google Analytics per limitare la frequenza delle richieste 1 giorno
_gd# Google Si tratta di un cookie di sessione di Google Analytics utilizzato per generare dati statistici su come utilizzi il sito web che vengono rimossi quando chiudi il browser. Sessione
_gid Google Registra un ID univoco utilizzato per generare dati statistici su come il visitatore utilizza il sito internet. 1 giorno
Contenuto non disponibile